Homepage

News News

Il Tribunale di Milano (GI Dorigo) sull'illecito trattamento dati condanna Google alla deindicizzazione

18 Settembre 2020 | di Martina Flamini

Trib. Milano

Responsabilità del provider

La pronuncia in esame ha ad oggetto un ricorso avente ad oggetto l’illecito trattamento dei dati personali effettuato attraverso la diffusione di contenuti dal carattere ritenuto falso e diffamatorio. La pubblicazione di questa importante pronuncia ci offre l’occasione per un momento di riflessione e per un ricordo del Giudice (estensore della pronuncia in commento) che, dopo 34 anni di instancabile lavoro, ci ha lasciato il 2 settembre di quest’anno.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Il danno risarcibile dal FGVS non è assoggettato al limite del massimale minimo di legge se il sinistro è concausato da più veicoli privi di assicurazione

17 Settembre 2020 | di Giovanni Gea

Cass. civ.

Fondo vittime della strada

Il danneggiato da un sinistro stradale, laddove i veicoli dei corresponsabili siano tutti privi di copertura assicurativa per la RCA, può ottenere dall'impresa designata per conto del FGVS una somma di denaro complessivamente eccedente il singolo massimale minimo di legge?

Leggi dopo
Focus Focus

La responsabilità delle Strutture sanitarie e delle Regioni in materia di contagio

16 Settembre 2020 | di Giovanni Pasceri, Patrizia Pancanti , Valentina Vitale

Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

Gli Autori affrontano la tematica Covid-19 e le responsabilità delle strutture nei confronti dei pazienti-utenti e dei propri dipendenti sanitari. Seguirà un approfondimento in merito al rischio organizzativo e alle possibili esimenti per gli operatori sanitari.

Leggi dopo
News News

Il regolamento delle spese di ATP segue il criterio della soccombenza

15 Settembre 2020 | di Massimiliano Summa

Cass. civ.

Profili processuali

Il procedimento di accertamento tecnico preventivo si conclude con il deposito della relazione di consulenza tecnica, cui segue la liquidazione del compenso al consulente nominato dal Giudice, senza che possa essere adottato alcun altro provvedimento relativo al regolamento delle spese tra le parti, stante la mancanza dei presupposti sui quali il Giudice deve necessariamente basare la propria statuizione in ordine alle spese ai sensi degli artt. 91 e 92 c.p.c.

Leggi dopo
Focus Focus

Il contagio da COVID come infortunio e i possibili riflessi sulla responsabilità del datore di lavoro

15 Settembre 2020 | di Filippo Martini, Marco Rodolfi

Responsabilità del datore di lavoro

Prosegue l'analisi di impatto del “fenomeno COVID” da parte degli autori Filippo Martini e Marco Rodolfi con un contributo dedicato alle criticità interpretative indotte dalla nozione, di fonte normativa, di “infortunio” esteso anche alla causa virulenta da contagio da Covid-19.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Caso fortuito ed ordinaria diligenza: quando la caduta si verifica in pieno giorno il custode non risarcisce i danni

14 Settembre 2020 | di Francesco Agnino

Cass. civ.

Danno cagionato da cose in custodia

Quando il fatto del danneggiato assume il carattere del caso fortuito tale da interrompere il nesso di causalità nella responsabilità ex art. 2051 c.c.?

Leggi dopo
News News

In Gazzetta Ufficiale la legge di conversione del decreto Semplificazioni

14 Settembre 2020 | di Redazione Scientifica

l. 11 settembre 2020 n. 120

Responsabilità della P.A.

È stato pubblicato in G.U. del 14 settembre 2020, n. 228 il testo della legge 11 settembre 2020, n. 120 di conversione del d.l. n. 76/2020 (c.d. decreto Semplificazioni) recante «Misure urgenti per la semplificazione e l’innovazione digitale».

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Prova del nesso causale nella responsabilità da cose in custodia

11 Settembre 2020 | di Redazione Scientifica

Trib. Milano

Danno cagionato da cose in custodia

In tema di responsabilità ex art. 2051 c.c., qualora si tratti di cosa di per sé statica e inerte e richieda che l’agire umano, in particolare quello del danneggiato, si unisca al modo di essere della cosa, per la prova del nesso causale occorre dimostrare che..

Leggi dopo
News News

Danno cagionato da cose in custodia: quando la condotta della vittima integra il caso fortuito?

10 Settembre 2020 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Danno cagionato da cose in custodia

La Suprema Corte richiama alcuni principi che delineano la responsabilità oggetto dell’art. 2051 c.c., specificando quando il comportamento del danneggiato può integrare il caso fortuito ed escludere, quindi, il nesso eziologico tra cosa e danno.

Leggi dopo
Focus Focus

La Class Action in Italia: possibili riflessi della riforma 2019 sul mercato assicurativo

10 Settembre 2020 | di Francesca Nozzi

Azione di classe

A distanza di oltre un decennio dall’introduzione nel panorama legislativo italiano, la Class Action si configura come uno strumento molto poco utilizzato. La recente riforma sull’azione di classe, introdotta con il dichiarato fine di consentire una fruizione più ampia di questo istituto, potrebbe modificare questo scenario.

Leggi dopo

Pagine