Homepage

Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Pallonata sull’occhio di un bambino: l’allenatore non risponde dei danni

28 Marzo 2017 | di Antonio Scalera

Cass. civ.

Responsabilità dei precettori

La lesione riportata da un allievo di una scuola calcio costituisce un comportamento che, pur prevedibile durante un allenamento calcistico, non può ritenersi evitabile.

Leggi dopo
Focus Focus

Linee guida e buone pratiche, dalla legge Balduzzi alla riforma Gelli

27 Marzo 2017 | di Patrizia Ziviz

Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

L’indicazione destinata ad assumere maggior rilievo presso gli interpreti prevista dalla riforma Gelli riguarda sicuramente l’esplicito riconoscimento, in capo all’esercente la professione sanitaria, di una responsabilità che (ad esclusione dei casi in cui egli abbia agito nell’adempimento di una obbligazione contrattuale assunta con il paziente) risulta incardinata in ambito extracontrattuale.

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Relazione extraconiugale con la cognata: alla moglie spetta il risarcimento del danno morale

24 Marzo 2017 | di Redazione Scientifica

Trib. Palermo

Danno morale

Il tradimento con la cognata costituisce pregiudizio a diritti personalissimi dell’altro coniuge tale da configurare una forma grave di danno non patrimoniale, di tipo morale ed esistenziale.

Leggi dopo
News News

Olio sull’asfalto: se la velocità è eccessiva, la colpa è concorrente ed il risarcimento ridotto

24 Marzo 2017 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Responsabilità da circolazione di veicoli

La responsabilità oggettiva ex art. 2051 c.c. può essere esclusa solo dal caso fortuito, rappresentabile anche dal fatto del danneggiato che abbia un’efficacia causale tale da interrompere del tutto il nesso eziologico tra la cosa e l’evento dannoso, o da affiancarsi come ulteriore contributo utile nella produzione del danno.

Leggi dopo
Focus Focus

Assicurazione obbligatoria e validità temporale: l'impatto della Gelli sul comparto assicurativo

23 Marzo 2017 | di Cinzia Altomare

Assicurazione delle aziende ospedaliere e del medico

La legge Gelli-Bianco si propone di mutare radicalmente l’assetto della responsabilità medica nel nostro paese, introducendo alcune novità significative in grado di imprimere un potente contraccolpo sia sul piano giuridico, che in ambito assicurativo.

Leggi dopo
News News

Concorso di colpa del minore incapace: il risarcimento va ridotto ex art. 1227 c.c.

22 Marzo 2017 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Responsabilità del sorvegliante dell’incapace

Se la vittima di un fatto illecito ha concorso, con la propria condotta, alla produzione del danno, si riduce proporzionalmente l’obbligo del responsabile di risarcirlo, ex art. 1227, comma 1, c.c. anche se la vittima non era capace di intendere e di volere, perché minore di età o per altra causa.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Lesione del diritto all’oblio da parte dei gestori di motori di ricerca su internet

22 Marzo 2017 | di Antonino Barletta

Trib. Milano

Responsabilità del provider

Come deve essere interpretata l’espressione «nel contesto delle attività di uno stabilimento» di cui all’art. 4 Dir. 95/46/CE ai fini dell’individuazione della legge applicabile in materia di trattamento dei dati personali?

Leggi dopo
Focus Focus

L'ATP obbligatorio nelle controversie di risarcimento dei danni derivanti da responsabilità sanitaria

21 Marzo 2017 | di Massimo Vaccari

Responsabilità contrattuale e/o extracontrattuale (in genere)

La nuova disciplina in tema di responsabilità sanitaria, cd. legge Gelli-Bianco, ha introdotto nel nostro ordinamento una nuova ipotesi di giurisdizione condizionata, quella del tentativo obbligatorio di conciliazione, da espletarsi nelle forme del procedimento di cui all'art. 696-bis c.p.c.

Leggi dopo
Focus Focus

Le novità in materia di responsabilità penale dell’operatore sanitario a seguito della legge Gelli-Bianco

21 Marzo 2017 | di Antonio Bana

Responsabilità penale del medico

La giurisprudenza e, in ultimo, il legislatore si sono preoccupati di limitare la responsabilità del sanitario, per garantire che l’unico fattore a incidere sulla sua attività sia la salute del paziente e non il rischio di contenzioso. In quest’ottica, la legge Gelli-Bianco introduce nel codice penale una causa di non punibilità per il sanitario che, in caso d’imperizia, abbia rispettato le linee guida adeguate alle specificità del caso concreto, eliminando per la selezione delle condotte penalmente rilevanti ogni distinzione relativa ai gradi della colpa e scegliendo di fornire riconoscimento normativo alle linee guida rilevanti nel giudizio di colpa medica.

Leggi dopo
Focus Focus

L'azione diretta del soggetto danneggiato nella legge Gelli-Bianco

21 Marzo 2017 | di Filippo Martini

Azione diretta

L’articolo prende in esame uno degli snodi più significativi della novella, che introduce la facoltà, del tutto eccezionale per il danneggiato, di derogare allo schema dell’art. 1917 c.c. e citare in giudizio con azione diretta l’assicuratore del responsabile civile, azienda sanitaria o medico libero professionista. Tale facoltà tradisce l’intento del legislatore di assimilare la disciplina della rc sanitaria a quella auto sul piano dell’obbligo assicurativo e delle tutele sociali a favore delle vittime di errore medico.

Leggi dopo

Pagine