Homepage

Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Presupposti per la configurabilità del contatto sociale

17 Ottobre 2017 | di Redazione Scientifica

Trib. Napoli

Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

In tema di responsabilità medica, quali sono i presupposti per la configurabilità del contatto sociale?

Leggi dopo
News News

Attività edile causa danni all’appartamento: al proprietario spetta il risarcimento

16 Ottobre 2017 | di Redazione Scientifica

Trib. Milano

Esercente attività pericolose

Le attività poste in essere da un impresa edile possono rientrare tra quelle pericolose disciplinate dall’art. 2050 c.c. perché, per la natura dei mezzi adoperati, impongono a chi le esercita un obbligo di particolare prudenza per evitare danni a persone o a cose.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Responsabili i medici che non prestano le cure palliative al malato terminale

16 Ottobre 2017 | di Antonio Scalera

Trib. Bologna

Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

È configurabile la responsabilità dei medici che non hanno somministrato in modo adeguato le terapie palliative ad un malato terminale negli ultimi due giorni di vita?

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Rovina e difetti di cose immobili: responsabilità contrattuale o extracontrattuale? Una voce fuori dal coro

13 Ottobre 2017 | di Enrico Basso

Trib. Rimini

Rovina di edificio

L’acquirente di un’unità immobiliare può esercitare l’azione disciplinata dall’art. 1669 c.c. nei confronti del costruttore-venditore solo in relazione a danni causati da vizi e difetti dell’immobile acquistato.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Rafting: responsabilità dell'organizzatore e cautele necessarie ad evitare il danno

12 Ottobre 2017 | di Francesco Agnino

Cass. civ.

Esercente attività pericolose

L'organizzatore e il gestore di attività sportive con caratteristiche di pericolosità, quali il rafting, si trovano in una posizione di protezione nei confronti dei soggetti che a loro si rivolgono per praticare tale attività sportiva pericolosa.

Leggi dopo
News News

Vittima di sinistro mortale, escluso il risarcimento del danno tanatologico agli eredi

12 Ottobre 2017 | di Redazione Scientifica

Cass. civ., sez. III, 27 settembre 2017 n. 22451

Danno tanatologico

Il danno tanatologico non può essere risarcito iure hereditatis qualora sia assente il soggetto a cui è riconducibile la perdita del bene o nel cui patrimonio possa essere acquisito il credito risarcitorio, ovvero qualora il decesso si verifichi immediatamente o dopo brevissimo tempio dalle lesioni personali.

Leggi dopo
News News

Responsabilità professionale avvocati: arriva la proroga del termine e la convenzione del CNF

12 Ottobre 2017 | di Fabio Valerini

Responsabilità dell'avvocato

Siamo arrivati alla fatidica data dell’11 ottobre 2017: sulla Gazzetta Ufficiale n. 238 dell'11 ottobre 2017, il Ministero della Giustizia ha disposto la “ventilata” proroga di un mese per l’entrata in vigore dell’obbligo di assicurarsi o di adeguare la polizza professionale e a copertura degli infortuni.

Leggi dopo
News News

Scatola nera e questione di legittimità costituzionale dell’art. 145-bis cod. ass.

11 Ottobre 2017 | di Michele Liguori

G.d.P. Barra 3 ottobre 2017.pdf

Assicurazione obbligatoria per veicoli a motore e natanti

Il Giudice di pace di Barra ritiene che la previsione dell’art. 145-bis, comma 1, d.lgs. 7 settembre 2005 n. 209 sia in contrasto con i principi del giusto processo. Il fatto che una parte privata possa produrre nel processo le risultanze della “scatola nera” contenenti il registro delle attività del veicolo incidentato e che alle stesse venga conferito il valore di prova legale violerebbe il principio della “parità delle armi”.

Leggi dopo
Focus Focus

Come cambia il regime delle prove nelle azioni del danneggiato dopo la Legge Concorrenza

11 Ottobre 2017 | di Giuseppe Sileci

Assicurazione obbligatoria per veicoli a motore e natanti

La Legge concorrenza ha modificato l’art. 135 cod. ass., aggiungendo i commi 3-bis, ter e quater che stabiliscono nuove preclusioni processuali quando i testimoni non sono stati indicati nei tempi e con le forme prescritte dalla legge.

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Tabelle milanesi: garanzia di uniformità

10 Ottobre 2017 | di Redazione Scientifica

App. Milano

Tabella del Tribunale di Milano

È intollerabile e non rispondente ad equità che danni identici possano essere liquidati in misura diversa giacché esaminati da differenti Uffici giudiziari.

Leggi dopo

Pagine