Homepage

Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Il minore può validamente compiere atti giuridici non pregiudizievoli

15 Dicembre 2017 | di Rita Russo

Cass. civ.

Responsabilità dei genitori

L'incapacità di agire derivante dalla minore età impedisce al soggetto anche di compiere atti giuridici in senso stretto, quali quelli vantaggiosi?

Leggi dopo
News News

Consenso informato e testamento biologico: il Senato approva in via definitiva la legge

14 Dicembre 2017 | di Redazione Scientifica

Consenso informato e il risarcimento del danno consequenziale

Il Senato ha approvato oggi il disegno di legge che disciplina il consenso informato e introduce le disposizioni anticipate di trattamento.

Leggi dopo
News News

Consenso informato come inalienabile forma di rispetto per la libertà dell’individuo

14 Dicembre 2017 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Consenso informato e il risarcimento del danno consequenziale

È del tutto legittima, per il paziente, la pretesa di conoscere con precisione le conseguenze dell’intervento medico, per poterle affrontare in modo consapevole, per poter scegliere tra le diverse opzioni di trattamento, acquisire ulteriori pareri, avere la facoltà di decidere di rivolgersi ad altro sanitario, ed infine anche poter rifiutare l’intervento e/o la terapia. Condizione di risarcibilità è che sia varcata la soglia della gravità dell’offesa secondo quanto stabilito dalle Sentenze di San Martino.

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Responsabilità del medico, e della struttura sanitaria, per violazione dell’obbligo di ottenere il consenso informato

14 Dicembre 2017 | di Redazione Scientifica

App. Napoli

Consenso informato e il risarcimento del danno consequenziale

La responsabilità del sanitario, e anche della struttura presso la quale egli opera, per violazione dell’obbligo di ottenere il consenso informato del paziente discende dalla condotta omissiva tenuta in relazione all’adempimento dell’obbligo di informazione.

Leggi dopo
News News

Ritardata comunicazione dei dati del conducente: il proprietario è sanzionabile?

13 Dicembre 2017 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Responsabilità da circolazione di veicoli

Il termine per l’obbligo di comunicazione delle generalità del conducente decorre dal momento della richiesta dell’Autorità, indipendentemente dall’esito dell’accertamento di legittimità dell’illecito presupposto, ancorché concorrente.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Legge Gelli: la seconda pronuncia della Cassazione sulla disciplina intertemporale apre la strada alle Sezioni Unite

13 Dicembre 2017 | di Antonio Bana

Cass. pen.

Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

La Suprema Corte, dopo avere respinto le doglianze del ricorrente in punto di omessa applicazione della legge Balduzzi, essendo stati riconosciuti in entrambi i giudizi di merito gli estremi della colpa grave, affronta d’ufficio, ai sensi dell’art. 129 c.p.p., il tema dell’applicabilità della legge n. 24/2017 .

Leggi dopo
Focus Focus

La condanna per lite temeraria alla luce dell'ammissibilità nel nostro ordinamento giuridico dei danni punitivi

12 Dicembre 2017 | di Cesare Trapuzzano


Responsabilità processuale aggravata e danno punitivo

L'analisi che segue descrive i profili più rilevanti dell'istituto della responsabilità processuale aggravata, all'esito della novella del 2009, che ha introdotto il terzo comma dell'art. 96 c.p.c.. La portata precettiva della disposizione novellata viene riletta in chiave nomofilattica, ossia nella prospettiva accolta da Cass. civ., Sez. Un. n. 16601/2017 in ordine all'ammissibilità nel nostro ordinamento della categoria delle condanne punitive, seppure a certe condizioni.

Leggi dopo
News News

Sgombero di immobili oggetto di abusiva occupazione collettiva: responsabile il Ministero per l’inerzia dei suoi funzionari

12 Dicembre 2017 | di Redazione Scientifica

Trib. Roma

Risarcimento del danno da lesione del diritto di proprietà

Occupazione abusiva di uno stabile: il Tribunale di Roma condanna il Ministero dell’Interno al risarcimento dei danni, nella misura di € 266.672,76 mensili, pari al valore locatizio dell’immobile, a decorrere dalla data del sequestro penale e fino alla data dello sgombero, richiedendo l’attivazione delle forze dell’ordine per l’esecuzione del sequestro.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Non vale l’eccezione di inoperatività della polizza del medico, stipulata in eccesso a quella della struttura sanitaria (e viceversa)

11 Dicembre 2017 | di Cinzia Altomare

Trib. Firenze

Assicurazione delle aziende ospedaliere e del medico

Con la sentenza n. 3204/2017 il Tribunale Civile di Firenze ha stigmatizzato una questione di grande attualità, offrendo un’interessante lettura sull’operatività di una clausola largamente utilizzata in ambito assicurativo, in particolare nella responsabilità medica, in base al principio del cosiddetto “secondo rischio”.

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

RCA e parcellizzazione del credito sorto da un unico fatto illecito: abuso del processo?

07 Dicembre 2017 | di Redazione Scientifica

Trib. Ancona

Abuso del processo da frazionamento della domanda giudiziale e del credito unitario

La sussistenza di plurime domande risarcitorie aventi ad oggetto frazioni di un credito sorto da un unico fatto illecito può costituire una forma di abuso del processo comportante eccessivi oneri per il debitore, seppure la parcellizzazione del credito sia legittima.

Leggi dopo

Pagine