Homepage

Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Esperibilità dell'azione diretta del trasportato anche se l’altro veicolo coinvolto nel sinistro è assicurato con una compagnia non aderente alla “CARD"

24 Febbraio 2020 | di Giovanni Gea

Cass. civ.

Azione diretta

Il trasportato che abbia patito danni in conseguenza di un incidente stradale, laddove l’altro veicolo coinvolto sia immatricolato all’estero e sia assicurato con una compagnia non aderente alla “Convenzione tra Assicuratori per il Risarcimento Diretto”, c.d. CARD, può agire ai sensi dell’art. 141 cod. ass.. nei confronti dell’impresa di assicurazione del veicolo a bordo del quale si trovava al momento del sinistro?

Leggi dopo
Focus Focus

La giustizia predittiva

21 Febbraio 2020 | di Andrea Giordano

Profili processuali

La giurisprudenza del Consiglio di Stato ha avallato l'impiego di algoritmi in sede di decisioni pubbliche, così aprendo agli orizzonti della ‘giustizia predittiva' e, con questa, di un diritto auspicabilmente ‘certo'.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Danni da infiltrazioni e responsabilità del condominio

20 Febbraio 2020 | di Claudio Tedeschi

Trib. Salerno

Responsabilità per danni in condominio

Il Tribunale di Salerno ha ritenuto il condominio responsabile, ai sensi dell'art. 2051 c.c., dei danni subìti dal singolo condomino nell'unità immobiliare in sua proprietà esclusiva derivanti da infiltrazioni promananti dal superiore tetto di copertura dell'edificio poiché giuridicamente tenuto, quale custode delle parti comuni, all'assolvimento dei relativi obblighi conservativi, e ciò anche qualora la loro manutenzione fosse stata demandata ad impresa appaltatrice nei cui confronti sarebbe, quindi, legittimato a spiegare domanda di manleva.

Leggi dopo
News News

La condotta del minorenne va valutata al pari di quella di un soggetto capace

20 Febbraio 2020 | di Ilaria Pietroletti

Cass. civ.

Responsabilità del sorvegliante dell’incapace

Poiché l’accertamento richiesto dall’art. 1227, comma 1, c.c. riguarda il nesso di causalità oggettiva e prescinde dalla imputabilità della condotta sul piano soggettivo, la valutazione della condotta della vittima incapace deve essere effettuata secondo un criterio che non tiene conto della sua incapacità, ma opera su un piano elusivamente oggettivo e materiale

Leggi dopo
News News

I criteri per il calcolo della taxatio del danno risarcitorio e del credito da mora debendi

19 Febbraio 2020 | di Fabio Piccioni

Cass. civ.

Danno emergente e lucro cessante

La liquidazione del danno da fatto illecito ha lo scopo di reintegrare completamente il patrimonio del danneggiato. Il danno da mora deve replicare il lucro che avrebbe garantito al creditore l’investimento dell’intero capitale.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

La Cassazione sui poteri e sui limiti del CTU

19 Febbraio 2020 | di Ilaria Oberto Tarena

Cass. civ.

Consulenza tecnica d'ufficio

La Suprema Corte si pronuncia sui poteri del consulente tecnico d’ufficio, individuando i limiti, le possibili deroghe e le conseguenze processuali della violazione dei poteri in termini di nullità insanabile.

Leggi dopo
Focus Focus

Danno differenziale: una disamina del sistema tradizionale e di quello innovativo nella valutazione del danno alla persona

18 Febbraio 2020 | di Enrico Pizzorno

Danno differenziale

Il ruolo dello stato anteriore nella valutazione del danno alla persona è uno degli argomenti più controversi in Medicina Legale; in merito dottrina e prassi si dividono secondo due teorie diverse, quella c.d. “tradizionale” e quella “innovativa”.

Leggi dopo
News News

Accesso ai verbali del Comitato valutazione sinistri e diritto di difesa dell’Amministrazione

17 Febbraio 2020 | di Redazione Scientifica

Cons. Stato

Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

I verbali del Comitato valutazione sinistri sono accessibili relativamente agli aspetti di carattere cognitivo della dinamica degli eventi o dei profili medico-legali. Le valutazioni di ordine strategico-difensivo in essi contenute, invece, sono sottratte al regime ostensivo poiché riconducibili a funzioni di risk management e pertanto soggette al divieto di cui all’art. 16, c.1, l. n. 24/2017.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Lo sconfinamento dai parametri delle tabelle milanesi nella liquidazione del danno non patrimoniale da lesione alla salute

17 Febbraio 2020 | di Patrizia Ziviz

Cass. civ.

Tabella del Tribunale di Milano

Considerato che l’applicazione delle tabelle milanesi - per quanto riguarda la liquidazione del danno non patrimoniale derivante dalla lesione alla salute - integra il concetto di equità, i giudici di legittimità si interrogano sulla possibilità di sconfinare oltre i limiti tabellari, laddove si tratti di garantire la tutela di beni di rilievo costituzionale.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Obbligazioni di valore a pagamento di acconti: la Corte di Cassazione detta le linee guida per la liquidazione

14 Febbraio 2020 | di Francesco Agnino

Cass. civ.

Risarcimento del danno patrimoniale

In tema di obbligazioni di valore, ove il danneggiante abbia corrisposto degli acconti, come deve essere liquidato il danno da ritardo?

Leggi dopo

Pagine