Homepage

Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Costituisce caso fortuito, ex art. 141 cod. ass. l'accertamento dell'esclusiva responsabilità del conducente alla guida del veicolo antagonista

14 Giugno 2019 | di Giuseppe Sileci

Cass. civ.

Responsabilità da circolazione di veicoli

Il trasportato che agisce ai sensi dell'art. 141 cod. ass. nei confronti dell'assicuratore del vettore ha sempre diritto al risarcimento del danno anche quando sia accertata la assenza di responsabilità del vettore?

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Dei danni causati dalla porzione di lastrico solare oggetto di sopraelevazione risponde il condominio

14 Giugno 2019 | di Redazione Scientifica

Trib. Roma

Responsabilità per danni in condominio

Qualora sul lastrico solare siano stati effettuati lavori in sopraelevazione da parte di un singolo condomino, ma non risulti che la proiezione verso l’alto del predetto lastrico sia effettivamente oggetto di un uso esclusivo o serva solo parte dell’edificio, il dovere di...

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Il risarcimento del danno non patrimoniale in forma di rendita vitalizia. Percorribilità e praticabilità dell'istituto

13 Giugno 2019 | di Filippo Martini

Trib. Milano

Costituzione di una rendita vitalizia

La sentenza ha la particolarità di rompere una consuetudine, perché invece che erogare un'unica somma anticipata e capitalizzata, dispone la sua suddivisione in versamenti annuali (nella forma appunto della rendita vitalizia) fino alla fine della vita della vittima. Per tradurre il provvedimento in cifre, la somma che normalmente verrebbe riconosciuta, in casi analoghi e secondo il meccanismo risarcitorio “tradizionale”, in circa 595.000 Euro, viene suddivisa in una rendita annuale di Euro 64.200 da versarsi in via anticipata e per tutta la durata della vita della danneggiata.

Leggi dopo
Focus Focus

La conciliazione nelle controversie per responsabilità sanitaria

12 Giugno 2019 | di Massimo Vaccari


Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

Tra le novità introdotte dalla legge Gelli-Bianco alcune riguardano la conciliazione. Si tratta della previsione del procedimento ex art. 696-bis c.p.c., quale condizione di procedibilità della domanda giudiziale, e dell'onere di comunicazione preventiva dell'avvio di trattative stragiudiziali con il danneggiato posto a carico della struttura sanitaria privata e delle imprese assicuratrici, della medesima struttura o del professionista sanitario, quale requisito di ammissibilità delle azioni di rivalsa che tali soggetti possono esercitare nei confronti del professionista.

Leggi dopo
News News

Non è esperibile l’azione diretta nei confronti dell’impresa designata dal FGVS nel caso di messa in liquidazione dell’assicurazione del veicolo

12 Giugno 2019 | di Gianluca Tarantino

Cass. civ.

Fondo vittime della strada

Nel caso in cui venga posta in stato di liquidazione l’impresa che copre l’assicurazione del veicolo utilizzato, il danneggiato non può in sede di procedura di risarcimento diretto agire nei confronti dell’impresa designata per conto del Fondo di Garanzia per le Vittime della Strada.

Leggi dopo
News News

Condanna per lite temeraria: disciplina incostituzionale?

11 Giugno 2019 | di Giuseppe Marino

Corte Cost.

Profili processuali

La somma al cui pagamento il giudice può condannare la parte soccombente in favore della parte vittoriosa per lite temeraria ha sufficiente base legale: la prescrizione della riserva relativa di legge prevista dalla Costituzione è, quindi, rispettata.

Leggi dopo
Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Segnalazione alla Centrale Rischi della esposizione a sofferenza di un cliente: presupposti e rimedi nel caso di illegittima comunicazione

11 Giugno 2019 | di Giuseppe Sileci

Responsabilità della banca

E' legittima la decisione delle Banche di segnalare la esposizione della Società alla centrale rischi? E se invece fosse illegittima la segnalazione, la Società avrebbe diritto al risarcimento dei danni consistenti nella perdita della reputazione commerciale e nella impossibilità di ottenere dal sistema bancario un secondo mutuo per l'acquisto di un immobile da destinare ad uffici amministrativi?

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Il garante consumatore

10 Giugno 2019 | di Giuseppe Fiengo

Cass. civ.

Contratto autonomo di garanzia e polizze fideiussorie

Il fideiussore che garantisce il debito di una società può essere considerato consumatore? In caso affermativo, in presenza di quali presupposti lo status di consumatore può essere riconosciuto al fideiussore?

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Liquidazione del danno biologico in relazione alla durata della menomazione psicofisica

07 Giugno 2019 | di Redazione Scientifica

Trib. Napoli

Danno biologico permanente

Il danno biologico deve essere liquidato in relazione al periodo di tempo in cui è perdurata detta menomazione psicofisica del soggetto, ovviamente in vita.

Leggi dopo
News News

L’art. 145 cod. ass. si applica in tutte le ipotesi in cui venga esercitata l’azione risarcitoria del danno

07 Giugno 2019 | di Massimiliano Summa

Cass. civ.

Indennizzo diretto

La norma contenuta nell’art. 145 cod. ass. nel subordinare l’esercizio dell’azione risarcitoria diretta alla preventiva richiesta del danno dell’assicuratore e al decorso del termine di 60 giorni dalla medesima, fissa una condizione di proponibilità dell’azione stessa, la cui ricorrenza deve essere riscontrata anche d’ufficio e in sede di legittimità, salva la preclusione derivante dalla formazione del giudicato per la mancata impugnazione sul punto.

Leggi dopo

Pagine