Casi e sentenze di merito

Il superamento della soglia di normale tollerabilità e il conseguente diritto risarcitorio

In tema di immissioni, quando sia accertato il superamento della soglia di normale tollerabilità delle stesse, si versa in una situazione di illiceità che esclude il ricorso al giudizio di bilanciamento e quindi all'indennizzo di cui all'art. 844, comma 2, c.c. e che introduce il diverso tema della inibitoria delle immissioni e dell'eventuale risarcimento del danno: quando viene superato il limite della liceità delle immissioni, si è in colpa, ancorché si faccia uso normale della cosa fonte delle immissioni, e, se da ciò deriva danno ad altri, il danno è ingiusto, in quanto ricorrono tutti gli elementi della fattispecie prevista dall'art. 2043 c.c..

 

Leggi dopo