Casi e sentenze di merito

Responsabilità del commercialista se non procede all'invio telematico o alla riconsegna delle dichiarazioni dei redditi compilate

In tema di contratto di opera professionale, qualora il dottore commercialista sia stato incaricato di redigere la dichiarazione dei redditi, deve intendersi esplicitamente conferito, se non espressamente concordato dalle parti, anche il compito di procedere all’invio telematico ovvero, in alternativa, alla riconsegna delle dichiarazioni dal medesimo compilate; nel caso di specie, sussistendo la responsabilità del commercialista per l’inadempimento degli obblighi nascenti dal contratto di opera professionale (egli non ha, infatti, proceduto all’invio telematico), deve essere risarcito il danno riconducibile al comportamento colposo del convenuto ovvero l’importo della cartella di pagamento notificata all’attore per il mancato adempimento degli oneri tributari.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >