Focus

Artt. 138 e 139 cod. ass.: quali applicazioni ratione temporis agli incidenti stradali ed ai sinistri medico-sanitari?

Sommario

Premessa: inoperatività dell'art. 138 cod. ass. e decadenza del Governo dalla delega legislativa | Principi generali sulla gestione intertemporale delle norme in materia di tutela risarcitoria | L'applicazione intertemporale dell'art. 139 in relazione ai sinistri stradali: questioni annesse e connesse | Segue. L'accertamento strumentale: applicazione ratione temporis alla luce di Cass. civ., n. 1272/2018 | Determinazione dei valori monetari di base: il continuum tra decreti ministeriali | Regime intertemporale del richiamo alle tabelle, di cui agli artt. 138 e 139, nelle controversie in materia di responsabilità medico-sanitaria | Quale interpretazione del rinvio operato dalla l. n. 24/2017 all'art. 139 cod.ass. | Conclusioni e tabella riassuntiva: il prezzo di riforme settoriali |

 

La questione dell'applicazione ratione temporis delle novelle del 2012 e del 2017, intervenute a riformare gli artt. 138 e 139 cod. ass., rileva sia in relazione ai sinistri stradali che in ambito di responsabilità medico-sanitaria. In questo contributo si sottolinea la irretroattività delle nuove versioni di tali articoli, soluzione imposta innanzitutto dall'art. 11, comma 1, prel.. Se in ordine a questa conclusione non dovrebbero nutrirsi dubbi, il quadro generale, tuttavia, è complicato da ..

Leggi dopo