Focus

I danni lungolatenti nella responsabilità medica

16 Novembre 2017 |

Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

Sommario

Inquadramento | Il quadro normativo | Esteriorizzazione del danno-evento | Percezione del danno ingiusto | Critiche della dottrina | Il consolidamento del principio che riconduce la decorrenza alla manifestazione del danno ingiusto | Impedimenti di diritto | Distinzione tra aggravamento e nuova lesione | In conclusione | Guida all'approfondimento |

 

Qualora il danno non patrimoniale sia conseguito all'esecuzione di un'attività professionale qualificata, e segnatamente di un'attività sanitaria, non necessariamente consistente nell'attuazione di un intervento chirurgico, particolare attenzione deve essere dedicata all'ipotesi in cui il pregiudizio causato dalla prestazione medica effettuata si manifesti a distanza di tempo dalla verificazione del fatto lesivo.

Leggi dopo