Focus

Il danno differenziale dopo la legge di bilancio 2019: una riforma favorevole ai lavoratori

03 Giugno 2019 |

Danno differenziale patrimoniale e non patrimoniale

Sommario

Premessa | La questione del danno differenziale in una tabella esplicativa | Il criterio del differenziale puro e le risalenti decisioni della Corte Costituzionale in materia | Il criterio del raffronto per poste omogenee | I principi in materia di rivalse confermati dalle Sezioni Unite con il conseguente superamento del criterio di raffronto per poste omogenee | Il criterio del differenziale puro e la normativa ante legge di bilancio 2019 | La legge di bilancio e il vantaggio per l'infortunato con l'opzione del criterio per poste congiunte | Critiche alla riforma collegate allo scopo dichiarato della stessa (riferimento inopportuno della norma alla riduzione della tariffa dei premi) | Miglioramento delle tutele a favore dei lavoratori | In conclusione | Guida all'approfondimento |

 

L'autore, senza naturalmente impegnare in alcun modo l'Ente di appartenenza, mette in evidenza come la nuova normativa in materia di rivalse può essere considerata vantaggiosa per i lavoratori, non solo perché prevede un sensibile miglioramento delle tutele ma anche perché, nel calcolo del danno differenziale, privilegia l'applicazione del criterio per poste congiunte a fronte del criterio del differenziale puro verso il quale le Alte giurisdizioni, che si sono pronunciate sulla questione della compensatio lucri cum damno, sembravano indirizzare l'interprete

Leggi dopo