Focus

Incongruità valutativa medico-legale tra percentuale di IP biologica accertata e automatismo liquidativo della sofferenza media IP correlata

Sommario

Il "nuovo" concetto di danno biologico | Casistica valutazioni su IP comprese tra 1% e 9% | Casistica valutazioni di IP comprese tra il 10% ed il 50% | In conclusione |

 

Con l’avvento del danno non patrimoniale come sancito dalle Sentenze di Cassazione delle Sezioni Unite del 2008 e sostanzialmente confermato dalla recente Sentenza Corte cost. n. 235/2014, si è venuta ad affermare la necessità di ricomprendere in un’unica voce tutte le componenti del danno alla persona di interesse non patrimoniale, nel rispetto dei principi di unitarietà e di integralità dello stesso.

Leggi dopo