Focus

La consulenza tecnica preventiva e la nuova condizione di procedibilità: disciplina, tempi, soggetti

18 Luglio 2017 | Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

Sommario

La nuova condizione di procedibilità: ambito applicativo, natura e soggetti | Il procedimento | Il giudizio di merito: il rito ed il rilievo dell’improcedibilità della domanda | Guida all'approfondimento |

 

La condizione di procedibilità introdotta dall’art. 8 della Legge Gelli-Bianco presenta numerosi profili problematici ed in particolare in relazione ai soggetti tenuti e/o ammessi a parteciparvi, alle conseguenze della mancata partecipazione nonché all’introduzione di un termine perentorio per la conclusione della procedura conciliativa. La nuova disciplina di immediata applicazione, inoltre, presenta problemi di coordinamento intertemporale in relazione alla introducenda azione diretta nei confronti delle compagnie assicurative la cui operatività è rimessa all’adozione di decreti attuativi.

Leggi dopo