Focus

La liquidazione del danno patrimoniale da morte nell’impostazione tradizionale (o jure proprio): un vulnus al principio di integrale riparazione del danno

Sommario

La premessa: il principio di integralità del risarcimento | Il sistema tradizionale: la domanda jure proprio dei viventi a carico | Il sistema tradizionale: un vulnus al principio di integrale riparazione | Una nuova impostazione: la domanda jure hereditatis | Le critiche al “nuovo” criterio | In conclusione |

 

Quello di integrale riparazione del danno, è principio ispiratore della dottrina e giurisprudenza che si occupano di liquidazione del danno alla persona. Negli anni, particolare attenzione è stata riservata alla compromissione non patrimoniale: sull’unitarietà (o meno) di tale categoria, sul concetto di danno morale, di sofferenza, sull’effettiva esistenza della privazione esistenziale, si sono profusi sforzi immani e versati fiumi d’inchiostro senza, peraltro, addivenire a risultati condivisi e stabili nel tempo.

Leggi dopo