Focus

Natura della condanna ex art. 96, comma 3 c.p.c. e criteri di liquidazione proposti dall’Osservatorio sulla Giustizia Civile di Milano

23 Ottobre 2018 | ,

Responsabilità processuale aggravata e danno punitivo

Sommario

Natura giuridica della disposizione di cui al comma 3 dell'art. 96 c.p.c. | Criteri di liquidazione proposti dall'Osservatorio sulla Giustizia Civile di Milano | In conclusione | Guida all'approfondimento |

 

Dottrina e giurisprudenza, nel tempo, hanno dato luogo a un vivace dibattito sulla natura della condanna ex art. 96, comma 3 c.p.c., interpellandosi se ad essa possa attribuirsi una funzione risarcitoria o, piuttosto, sanzionatoria del litigante temerario, il quale si sia servito dello strumento processuale a fini dilatori, incrementando il carico del contenzioso giudiziario e ostacolando la ragionevole durata del processo.

Leggi dopo