Focus

Responsabilità del gestore del parco giochi per il danno subito da un minore

Sommario

Responsabilità per cose in custodia in generale | Responsabilità per cose in custodia con riferimento al gestore di un parco giochi. Concorso dell'azione contrattuale | Segue. Danni riportati dai minori | Segue. Il personale di vigilanza | Segue. I genitori | In conclusione |

 

Il gestore di un parco giochi, ai sensi dell’art. 2051 c.c., risponde dei danni subiti dai frequentatori al suo interno quale custode delle strutture a titolo di responsabilità oggettiva, salvo che dimostri il caso fortuito. Può concorrere la sua responsabilità contrattuale verso coloro che accedano al parco pagandogli un corrispettivo; in entrambi i casi risponde anche del fatto dei propri ausiliari (art. 2049 e 1228 c.c.). Si approfondisce qui il caso di danno riportato da minori e i profili di corresponsabilità dei genitori.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >