Focus

Unitarietà del danno non patrimoniale. Anzi no. Anzi forse.

Sommario

Lo stato dell'arte: la natura unitaria del danno non patrimoniale. | La questione: la recente tendenza alla liquidazione separata del danno da sofferenza interiore e del danno dinamico-relazionale | Una possibile ragione del dissidio: il mai sopito dibattito sulla natura dei diritti della persona | Conclusioni |

 

L' Autore esamina a livello sistematico, le ragioni di una tendenza delle recenti pronunzie dei Giudici di legittimità e di taluna dottrina medico-legale a rivendicare l'autonomia ontologica della sofferenza morale dalla lesione del diritto alla salute, a scapito della concezione unitaria del danno non patrimoniale affermata a partire dalle celebri sentenze di “San Martino” e fatta propria dalle c.d. tabelle milanesi. In particolare, la possibile ragione di nuova tendenza viene letta alla luce delle c.d. idee atomiste dei diritti della personalità.

Leggi dopo