Giurisprudenza commentata

Caduta dalla scale in condominio per carenza manutentiva e pulizia inidonea: possibile liquidare il danno da ritardato conseguimento della somma dovuta?

24 Febbraio 2016 |

Trib. Napoli

Responsabilità per danni in condominio

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

In tema di responsabilità per danni cagionati da cose in custodia, sul condomino danneggiato incombe l’onere di provare, oltre al danno ed al nesso di causalità, che le lesioni subite derivino direttamente dall’azione di una cosa, senza che nella produzione dell’evento lesivo intervenga l’attività dell’uomo. A carico del custode sussiste una presunzione iuris tantum di colpa che può essere vinta unicamente dalla prova del caso fortuito, inteso nel senso più ampio, comprensivo anche del fatto del terzo e della colpa del danneggiato.

Leggi dopo