Giurisprudenza commentata

Clausola “claims made” impura e giudizio di meritevolezza: il gravoso onere della prova dell’assicurato

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Guida all'approfondimento |

 

Il Tribunale di Roma ha affrontato la questione dell'operatività delle garanzie assicurative azionate in giudizio, in particolare della natura della clausola “claims made” invocata dalle imprese assicuratrici quale fonte dell'inefficacia temporale della garanzia e del giudizio di meritevolezza/non meritevolezza della clausola in rapporto al modello codicistico del contratto assicurativo e, specificamente, dell'art. 1917 c.c.

Leggi dopo