Giurisprudenza commentata

La responsabilità resta del gestore della strada nonostante l’automobilista superi il limite di velocità

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

Nell'ipotesi di danno da insidia stradale, la valutazione del comportamento del danneggiato è di imprescindibile rilevanza, potendo tale comportamento, se ritenuto colposo, escludere del tutto la responsabilità dell’ente pubblico preposto alla custodia e manutenzione della strada, o quantomeno fondare un concorso di colpa del danneggiato stesso valutabile ex art. 1227, comma 1, c.c..

Leggi dopo