Giurisprudenza commentata

Nessuna personalizzazione del danno da perdita del congiunto se manca l'allegazione delle peculiarità del rapporto con la vittima

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Guida all'approfondimento |

 

In tema di risarcimento del danno non patrimoniale conseguente a perdita del prossimo congiunto, la personalizzazione del risarcimento con il superamento dei valori minimi tabellari è possibile soltanto se siano state allegate le peculiarità del rapporto intercorso tra la vittima e i congiunti superstiti.

Leggi dopo