Giurisprudenza commentata

Omicidio di mafia: risarcimento del danno ai superstiti in applicazione delle tabelle milanesi

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

Il danno non patrimoniale per la morte di un congiunto, vittima di un agguato mafioso, può essere risarcito applicando le tabelle milanesi, parametro di liquidazione equitativa che garantisce uniformità di trattamento..

Leggi dopo

Le Bussole correlate >