Giurisprudenza commentata

Risarcimento del danno da perdita della vita: in attesa delle SU la giurisprudenza di merito si divide

Sommario

Massima | Sintesi del fatto | La questione | La soluzione giuridica | Osservazioni |

 

Il risarcimento del danno non patrimoniale da perdita della vita è garantito dall’ordinamento in via primaria anche sul piano della tutela civile, presentando carattere autonomo, in ragione della diversità del bene tutelato, dal danno alla salute. Deve essere dunque risarcito il danno da perdita della vita, liquidato in via necessariamente equitativa, e quindi trasmesso agli eredi, secondo quanto stabilito nella recente sentenza della Cassazione n. 1361/2014.

Leggi dopo