Giurisprudenza commentata

Se il sinistro è stato causato da veicolo con contrassegno assicurativo contraffatto o falsificato, l'azione risarcitoria va promossa nei confronti del FGVS

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

Il danneggiato, una volta accertata la falsità del contrassegno assicurativo del veicolo danneggiante, può promuovere il giudizio risarcitorio nei confronti del Fondo di Garanzia delle Vittime della Strada ovvero è vincolato ad agire nei confronti dell'assicuratore, apparente titolare del contrassegno, obbligato ex art. 127 d.lgs. n. 209/2005 nei confronti dei terzi danneggiati per il periodo indicato nel certificato?

Leggi dopo