News

Assegno alterato o pagato a persona diversa dal prenditore: la responsabilità della banca negoziatrice non è “oggettiva”

 

In tema di responsabilità della banca presso cui sia stato negoziato un assegno, bancario o circolare, non trasferibile, le Sezioni Unite manifestano apertamente di voler abbandonare il criterio della responsabilità oggettiva.

Leggi dopo