News

Cassa Forense: sospesi versamenti e adempimenti previdenziali fino al 30 settembre

Con comunicato dell’11 marzo 2020, Cassa Forense ha diffuso la decisione del Consiglio di Amministrazione di sospendere i termini di tutti i versamenti e gli adempimenti previdenziali forensi fino al 30 settembre 2020 per tutti gli iscritti.

La Card gratuita di Cassa Forense per le prestazioni sanitarie. In considerazione del momento di estrema emergenza, la Cassa ha anche attivato in favore degli iscritti una serie di misure a tutela della salute che consentono di utilizzare strutture sanitarie private e ulteriori servizi. In particolare, tenuto conto dell’enorme affluenza di pazienti presso le strutture pubbliche e il conseguente differimento di prestazioni non urgenti già prenotate, è stata prevista per gli iscritti alla Cassa e le loro famiglie la possibilità di attivare VIS Card che consente di beneficiare di un trattamento di sconto in caso di utilizzo delle numerose strutture convenzionate con la società.

La Card, il cui onere è a completo carico della Cassa, avrà durata annuale e dovrà essere attività entro il 12 marzo tramite l’accesso alla propria posizione personale disponibile sul sito internet di Cassa Forense.

Possibilità di consulti medici. Tenuto conto anche delle difficoltà di accesso telefonico al personale che possa fornire un consulto medico, nonché dell’accesso fisico agli studi medici per evitare il diffondersi del contagio, Cassa Forense ha previsto un ulteriore servizio nell’ambito della vigente convenzione con AON dando la possibilità di ricevere consulenza telefonica o di video-consulto a tutti gli iscritti che presentino sintomi riconducibili all’epidemia in corso.

 

*Fonte: www.dirittoegiustizia.it

 

Clicca sul banner in Homepage per scoprire la sezione di informazione gratuita messa a disposizione da Giuffré Francis Lefebvre al fine di mantenere costantemente aggiornati i professionisti del settore legale e fiscale sulle novità normative legate all'emergenza del Coronavirus.

Leggi dopo