News

Danno da cose in custodia: il dovere generale di ragionevole cautela e la colpa specifica del danneggiato

 

Quanto più la situazione di possibile danno è suscettibile di essere prevista e superata attraverso l'adozione da parte dello stesso danneggiato di normali cautele, tanto più incidente sarà l'efficienza causale del comportamento imprudente del medesimo nel dinamismo causale del danno.

Leggi dopo