News

Le riforme costituzionali ed il referendum 2016: una sintesi delle opposte ragioni

07 Novembre 2016 | Giuffrè Francis Lefebvre
 

L'8 agosto, la Corte Suprema di Cassazione ha ammesso la richiesta di referendum sul testo di legge costituzionale pubblicato sulla G.U. n. 88 del 15 aprile 2016. Affinché la riforma approvata dal Parlamento possa, dunque, acquistare il rango di legge costituzionale, idonea a modificare la Carta fondamentale ai sensi dell’art. 138 Cost., occorrerà il voto favorevole del corpo elettorale. Giuffrè Editore ha pertanto pubblicato due ebook, scaricabili gratuitamente, attraverso i quali due illustri esponenti del mondo accademico offrono un confronto tra le ragioni del sì, a firma di Beniamino Caravita, Ordinario di diritto pubblico all’Università La Sapienza di Roma e le ragioni del no, a firma di Alessandro Pace, Presidente del Comitato per il No nel referendum sulla legge Renzi – Boschi e Professore emerito di diritto costituzionale all’Università La Sapienza di Roma.

Leggi dopo