News

Malpractice medica: la struttura risponde in via paritaria dell’operato del medico

 

In tema di danni derivanti da malpractice medica nel regime anteriore alla l. n. 24/2017, nel caso di colpa esclusiva del medico, la responsabilità deve essere ripartita in modo paritario tra la struttura sanitaria e il medico stesso, eccetto che nei casi eccezionali di «inescusabilmente grave, del tutto imprevedibile e oggettivamente improbabile devianza dal programma condiviso di tutela della salute», cui la struttura sanitaria risulti essere obbligata.

Leggi dopo