News

Responsabile il Ministero se il cancelliere si appropria di somme depositate sul libretto della procedura esecutiva

 

L'Amministrazione della Giustizia risponde dei danni cagionati dal delitto di peculato del cancelliere che, in ragione dell’esercizio delle funzioni conferitegli, abbia obiettivamente violato, per fini personali od egoistici, i propri doveri di ufficio.

Leggi dopo