News

Responsabilità sanitaria: inammissibile la chiamata diretta delle assicurazioni

Inammissibilità. In sede di accertamento tecnico preventivo ex art. 696-bis c.p.c., proposto dalla ricorrente contro la struttura sanitaria e i suoi operatori, il Tribunale di Palermo ha dichiarato inammissibile la chiamata diretta delle assicurazioni, in quanto l’azione diretta del danneggiato ex art. 12 l. n. 24/2017 è subordinata all’emanazione dei decreti di cui all’art. 10, comma 6, l. n. 24/2017, non ancora avvenuta.
Tuttavia, costituitasi senza sollevare alcuna eccezione in merito, il Tribunale ha ritenuto di qualificare la costituzione di una delle due compagnie assicuratrici come intervento volontario nel procedimento.

Leggi dopo