News

Segnale stradale omesso: nessuna responsabilità del custode, valgono le regole ordinarie

 

La Cassazione ha ribadito l’indirizzo ermeneutico secondo il quale l’assenza di una intelligibile segnaletica stradale, laddove la circolazione possa comunque avvenire senza inconvenienti anche in mancanza della stessa, essendo sufficienti ed idonee a regolarla le norme del codice della strada, non può ritenersi causa di eventuali sinistri occorsi e, per l’effetto, non determina alcuna responsabilità dell’ente custode della strada per siffatti incidenti.

Leggi dopo