Quesiti Operativi

Extrapetizione in caso di concorso tra azioni riferibili alla circolazione ed al trasporto e nozione di circolazione di veicoli

 

Tizio viaggia come trasportato sull’auto di Caio. Questi, sentendo un rumore, ferma la vettura e scende dalla stessa per vedere se c’era un guasto al motore. Apre, quindi, il cofano anteriore. Tizio, per aiutare Caio, scende dall’auto e si avvicina anch’egli al cofano. Nel richiudere il portellone del cofano, Caio non si avvede che Tizio vi aveva poggiato la mano che rimane, così, schiacciata. Il tutto avviene a motore acceso. Il giudice adito rigetta la domanda in quanto, pur essendo la macchina in circolazione, la discesa di Tizio dalla vettura avrebbe eliso il nesso causale tra trasporto e danno. Decido di impugnare la sentenza in quanto, nel domandare il risarcimento, Tizio non aveva mai collegato la sua pretesa al “trasporto”, ma alla tutela che ad ogni terzo deve essere accordata ed equiparando la fattispecie al caso di scuola della chiusura della portella di un’auto da parte del suo conducente.

Leggi dopo