Bussola

Coassicurazione

Sommario

Nozione | La coassicurazione diretta | Il codice ANIA di autodisciplina per la coassicurazione | La Coassicurazione Indiretta | Obbligo di denuncia da parte dell’Assicurato | La somma delle indennità non può essere superiore al danno | Insolvenza e diritto di regresso | Casistica |

 

La Coassicurazione è un contratto stipulato tra compagnie assicuratrici, allo scopo di ripartire il rischio fra loro, così da poter fronteggiare esposizioni tanto elevate (per grandezza o pericolosità) da non essere sostenibili da parte di un solo assicuratore. Tale contratto è disciplinato dal disposto dell’art. 1911 c.c.: “Qualora la medesima assicurazione o l’assicurazione di rischi relativi alle stesse cose, sia ripartita tra gli assicuratori per quote determinate, ciascun assicuratore è tenuto al pagamento dell’indennità assicurata soltanto in proporzione della rispettiva quota, anche se è unico il contratto sottoscritto da tutti gli assicuratori”. Esistono essenzialmente due tipi di coassicurazione: quella stipulata per mezzo di un unico contratto al quale partecipano tutti gli assicuratori interessati, con l’emissione di un’unica polizza; quella determinata dall’esistenza di polizze diverse, emesse da diversi assicuratori, ma a copertura del medesimo rischio. Nel primo caso, parleremo di Coassicurazione Diretta, nel secondo di Coassicurazione Indiretta.  

Leggi dopo

Esplora i contenuti più recenti su questo argomento