Bussola

Danno da lesione del rapporto parentale

Sommario

Nozione | Elemento oggettivo | Elemento soggettivo | Nesso di causalità | Legislazione | Criteri di liquidazione | Onere della prova | Aspetti processuali – Le parti ed il Giudice | Profili penalistici | Casistica |

 

I congiunti di una vittima di un fatto illecito che ha subito gravi lesioni possono chiedere al civilmente responsabile il danno non patrimoniale per la lesione del rapporto parentale da loro subito. Tale voce di danno non patrimoniale è costituita, in buona sostanza, sia dalle sofferenze (il pregiudizio morale) che dal mutamento in peius delle relazioni personali familiari, in pratica della vita familiare, eziologicamente conseguenti alle (gravi) lesioni fisiche riportate dalla vittima primaria in conseguenza di un fatto illecito.

Leggi dopo

Esplora i contenuti più recenti su questo argomento

Multimedia

Multimedia

Su Danno da lesione del rapporto parentale

Vedi tutti »