Bussola

Riassicurazione

10 Febbraio 2014 |

Sommario

Nozione | Tipi di riassicurazione | Forme di cessione | Retrocessione | Fronting | Quadro normativo | Il trasferimento del rischio | Il Nuovo Codice delle Assicurazioni |

 

Per riassicurazione si intende l’assicurazione stipulata da una compagnia di assicurazione, ovvero la pratica per cui un Riassicuratore, a fronte del versamento di un determinato premio, accetta di indennizzare la compagnia di assicurazione (definita Cedente), per una parte o per l’intero ammontare di cui essa fosse responsabile, in virtù di un determinato contratto di assicurazione (polizza), o di un intero portafoglio o gruppo di polizze. Fatte le dovute considerazioni, in base alla propria capacità finanziaria ed alla composizione del proprio portafoglio (ovvero in base ai rami ed ai rischi assicurati), e tenuto conto dei requisiti essenziali allo svolgimento della propria attività determinati dagli organismi di vigilanza del settore (primo fra i quali, il margine di solvibilità), ciascuna compagnia di assicurazione provvede a dotarsi di un’adeguata riassicurazione. Ciò le consente di disporre in ogni momento  dei mezzi finanziari necessari ad indennizzare i propri assicurati, anche di fronte ad eventi dannosi di grande dimensioni, come le catastrofi naturali, od al verificarsi di danni a catena. Si tratta dunque uno strumento di primaria importanza per conferire stabilità al sistema finanziario globale, dal momento che viene fortemente ridotto il rischio di insolvenza dell...

Leggi dopo

Esplora i contenuti più recenti su questo argomento