Bussola

Sinistri stradali: applicazione del Regolamento Roma II

24 Febbraio 2015 |

Sommario

La legge applicabile in materia di obbligazioni extracontrattuali | Ambito di applicazione, coordinate temporali e spaziali | I criteri di collegamento generali dell’art. 4 del Reg. “Roma II” | La legge applicabile in materia di incidenti stradali | Casistica |

 

Con la legge 31 maggio 1995 n. 218 è stata introdotta la riforma del sistema italiano di diritto internazionale privato, ove è stato dedicato alle “obbligazioni non contrattuali” il capo XI, artt. da 58 a 63, con disciplina specifica per la “responsabilità per fatto illecito” all’art. 62 . Nell’ambito dell’Unione Europea la materia della legge applicabile alle obbligazioni extracontrattuali è oggetto del Regolamento 864/2007 del Parlamento europeo e del Consiglio dell’11 luglio 2007 sulla legge applicabile alle obbligazioni extracontrattuali (“Roma II”), pubblicato nella Gazz. Uff. dell’Unione in data 31 luglio 2007, entrato in vigore venti giorni dopo la pubblicazione (20 agosto 2007) e applicabile dall’11 gennaio 2009 (art. 32 – data di applicazione). Il Regolamento Roma II si applica alle obbligazioni extracontrattuali in materia civile e commerciale in circostanze che comportino un conflitto di leggi, per i fatti che si sono verificati dopo la sua entrata in vigore che danno origine a danni. In ambito comunitario fu deciso di disciplinare la materia della legge applicabile alle obbligazioni extracontrattuali, al fine di facilitare il mutuo riconoscimento delle sentenze tra Stati membri, per favorire la prevedibilità delle decisioni e la certezza del diritto ed in tal senso...

Leggi dopo