Homepage

La Bussola LA BUSSOLA

Responsabilità del condominio nei confronti dei condomini e dei terzi

14 Novembre 2017 | di Augusto Cirla

Nonostante il condominio sia privo di personalità giuridica e dunque le obbligazioni assunte nel cosiddetto interesse del condominio non siano contratte nell'interesse di un ente, ma nell'interesse dei singoli partecipanti, i condomini rivestono la qualità di “terzi” rispetto al condominio, poiché quest'ultimo viene considerato quale centro autonomo di imputazione di rapporti giuridici, distinto dai suoi componenti. Così inteso, il condominio non si identifica con i singoli componenti, essendoci una netta separazione dalla sfera giuridica del condomino singolarmente inteso, dal condominio complessivamente considerato, talché i condomini possono ricoprire la posizione di terzi vittime dei danni lamentati nei confronti del condominio stesso.

Leggi dopo
News News

Circolazione dei veicoli come attività pericolosa: il caso fortuito recide il nesso causale

14 Novembre 2017 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Responsabilità da circolazione di veicoli

La circolazione di veicoli è da ritenersi un caso particolare di attività pericolosa; il rischio di tale attività pericolosa, però, non deve essere stato neutralizzato da una causa efficiente sopravvenuta tale da interrompere il nesso eziologico.

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Prescrizione diritti derivanti dal contratto di assicurazione

14 Novembre 2017 | di Filippo Rosada

Il nostro ordinamento giuridico, al fine di salvaguardare la certezza dei rapporti giuridici, ha previsto che il decorso del tempo, tra i vari effetti, sia causa di estinzione del diritto. Trattasi dell’istituto della prescrizione estintiva, regolamentata nel libro VI, titolo V del c.c. (artt. da 2934 a 2969 c.c.). Essendo, la prescrizione, stabilita per un interesse generale, è norma di ordine pubblico e quindi inderogabile. Rispetto alla durata del termine prescrizionale, si distingue la prescrizione ordinaria e le prescrizioni brevi, tra le quali è ricompresa anche quella inerente l’argomento in oggetto. La brevità del termine è giustificata dalla peculiarità della materia.

Leggi dopo
Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Art. 9 Legge Gelli e questioni di regime transitorio

14 Novembre 2017 | di Giuseppe Sileci


Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

La decadenza dall’azione di rivalsa nei confronti dell’esercente la professione sanitaria si applica retroattivamente?

Leggi dopo
News News

Responsabilità dell’equipe medica: stessa area di rischio per le singole condotte

13 Novembre 2017 | di Redazione Scientifica

Cass. pen.

Responsabilità penale dell'equipe medica

Responsabilità medica dell’equipe: il rischio riconducibile a ciascuna delle condotte degli imputati non è mai rischio nuovo, ma è sempre il medesimo, evolutosi nei passaggi successivi verso un evento già in origine prevedibile.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Pedone assicurato-proprietario escluso dalla copertura RCA? La questione al vaglio della CGUE

13 Novembre 2017 | di Caterina A. Davelli

CGUE

Sinistri avvenuti all'estero

Il proprietario del veicolo, contraente della polizza RCA, può essere considerato o meno soggetto terzo del sinistro e quindi, come previsto dalla normativa portoghese, può essere escluso dal risarcimento?

Leggi dopo
News News

Non basta la colpa del danneggiato per escludere la responsabilità del condominio

10 Novembre 2017 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Responsabilità del condominio nei confronti dei condomini e dei terzi

La responsabilità del custode ex art. 2051 c.c. viene esclusa nel caso in cui la condotta del condomino danneggiato sia colposa e non prevedibile.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Il principio di affidamento incolpevole: FGVS e azione diretta nei confronti dell’ “apparente” assicuratore

10 Novembre 2017 | di Stefano Parma

Cass. civ.

Assicurazione obbligatoria per veicoli a motore e natanti

Per ottenere il risarcimento dei danni da parte dell’assicurazione del responsabile è necessario che questi sia effettivamente in regola con la polizza e il relativo pagamento del premio? Chi chiede il risarcimento è tenuto a effettuare accertamenti sul pagamento del premio assicurativo o può avvalersi del principio di affidamento incolpevole?

Leggi dopo
Focus Focus

La compensatio lucri cum damno: la rilevanza della causa in concreto del contratto di assicurazione

09 Novembre 2017 | di Andrea Penta

Risarcimento del danno non patrimoniale

L'Autore, nella convinzione che l’Istituto della "compensatio lucri cum damno" non possa essere elevato a principio giuridico autonomo del nostro ordinamento, quanto, piuttosto, debba essere considerato uno strumento di analisi del danno, che può concretarsi, a tutto concedere, in un criterio o in un mezzo di valutazione in via equitativa del danno stesso, cerca di offrire una chiave di lettura comune a tutte le questioni di tipo teleologico.

Leggi dopo
News News

Imperizia del medico e rispetto delle linee guida: causa di non punibilità dopo la legge Gelli

09 Novembre 2017 | di Redazione Scientifica

Cass. pen.

Responsabilità penale del medico

L’art. 590-sexies comma 2 c.p. prevede una causa di non punibilità dell’esercente la professione sanitaria operante, ricorrendo le condizioni previste dalla disposizione normativa nel solo caso di imperizia, indipendentemente dal grado della colpa, essendo compatibile il rispetto delle linee guida e delle buone pratiche con la condotta imperita nell’applicazione delle stesse.

Leggi dopo

Pagine