Homepage

Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Indennizzo alla vittima di reato violento e intenzionale: non è sempre necessaria la preventiva escussione del reo

08 Novembre 2017 | di Daniela Bruni

Trib. Torino

Risarcimento del danno da reato

Quali sono i requisiti per esercitare l’azione con la quale la vittima di un reato violento e intenzionale chiede allo Stato l’indennizzo adeguato ed equo previsto dalla Direttiva europea n. 80/2004, come recepita in Italia con la l. 7 luglio 2016, n. 122?

Leggi dopo
News News

Diritto di critica e verità, almeno putativa, dei fatti fondanti

08 Novembre 2017 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Risarcimento del danno da diffamazione

Il diritto di critica, diversamente da quello di cronaca, non consiste nella mera narrazione veritiera dei fatti ma esprime un giudizio, soggettivo per sua stessa natura; presupposto però è che il fatto oggetto della critica corrisponda a verità, almeno ragionevolmente putativa per le fonti da cui proviene o per altre circostanze oggettive, così come accade per il diritto di cronaca.

Leggi dopo
News News

Carabinieri irrompono nell’appartamento sbagliato: nessun risarcimento, solo un grande spavento

07 Novembre 2017 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Danno da lesione del diritto al domicilio

Lo sfondamento della porta e l’immobilizzazione dei coniugi, pur erronea, non può essere considerata come colposa, né violativa di alcuna norma di diritto. Stabilire quale dovesse essere l’operato del carabiniere diligente ex art. 1176 c.c. è una valutazione di fatto, pertanto insindacabile in sede di legittimità.

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Danno da perdita del nascituro: il risarcimento deve essere proporzionato alla potenzialità della relazione affettiva

07 Novembre 2017 | di Redazione Scientifica

Trib. Milano

Danno da perdita del rapporto parentale

Il pregiudizio va riconosciuto quale perdita del potenziale rapporto parentale con il nascituro, ma l’importo dovrà ridursi proporzionalmente in ragione del momento in cui è avvenuta la cessazione della gravidanza.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Lavoro domestico: quantificazione del danno patrimoniale e calcolo del danno differenziale

07 Novembre 2017 | di Eloisia Minolfi

App. Milano

Capacità lavorativa generica e specifica

Ai fini del riconoscimento del danno da perdita di capacità lavorativa specifica di casalinga è necessario fornire la prova delle nuove e maggiori spese sostenute e da sostenere in conseguenza del fatto che ha cagionato il danno?

Leggi dopo
Focus Focus

Le Sezioni Unite n. 16601/2017: nessuna nuova prospettiva per i “punitive damages” interni

06 Novembre 2017 | di Marco Bona

Responsabilità processuale aggravata e danno punitivo

In questo contributo si dimostra come le Sezioni Unite, con la sentenza n. 16601/2017, non abbiano affatto sdoganato il risarcimento generalizzato del “danno punitivo” sulla base delle norme risarcitorie (artt. 1223, 1226, 2056 e 2059 c.c.): i danni punitivi rimangono confinati ai soli casi previsti dalla legge. La medesima logica della riserva di legge viene estesa dalle Sezioni Unite anche per il riconoscimento delle sentenze straniere recanti risarcimenti punitivi.

Leggi dopo
Quesiti Operativi Quesiti Operativi

La solidarietà tra struttura sanitaria e medico nei giudizi di risarcimento per responsabilità sanitaria

03 Novembre 2017 | di Antonino Barletta


Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

La responsabilità contrattuale ed extracontrattuale del professionista sanitario (dipendente o non della struttura) concorre con la responsabilità contrattuale della struttura stessa? Rispondono, dunque, solidalmente ai sensi dell’art. 7 l. n. 24/2017?

Leggi dopo
News News

Responsabilità dell’avvocato per condotta omissiva: vale la regola del “più probabile che non” anche per le conseguenze dannose

03 Novembre 2017 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Responsabilità dell'avvocato

Nell’accertamento del nesso di causalità in materia di responsabilità civile è da applicarsi la regola della preponderanza del «più probabile che non»; tale criterio deve ritenersi applicabile anche nei casi di responsabilità professionale per condotta omissiva.

Leggi dopo
News News

Giuffrè Holding cede il 100% di Giuffrè Editore a Editions Lefebvre Sarrut

02 Novembre 2017

Giuffrè editore

In un mercato sempre più concentrato, la storica casa editrice italiana, leader nel mercato dell’editoria professionale, entra a fare parte di uno dei principali Gruppi in Europa.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Al SSN spetta il risarcimento per le prestazioni mediche conseguenti all’illecito, non la rivalsa né la surroga

02 Novembre 2017 | di Antonio Scalera

Cass. civ.,

Responsabilità contrattuale e/o extracontrattuale (in genere)

Un'Azienda Sanitaria ingiunge al responsabile di un illecito il pagamento delle spese per le prestazioni mediche a favore del danneggiato: per la Cassazione il costo delle cure sostenuto dal SSN è risarcibile ai sensi dell’art. 2043 c.c., come danno conseguenza.

Leggi dopo

Pagine