Multimedia

La legittimità della tabella di liquidazione del danno alla persona - cosa cambia dopo la Consulta

 

Il 16 ottobre 2014 la Corte Costituzionale, con la sentenza n. 235 ha stabilito che l'art. 139 Cod. Ass. nella parte in cui prevede un meccanismo tabellare di risarcimento del danno biologico (permanente o temporaneo) per lesioni di lieve entità derivanti da sinistro stradale, non è in contrasto né con la Costituzione italiana né con i precetti della normativa europea. È una sentenza molto importante che annoveriamo nel panorama complesso e in evoluzione del sistema del risarcimento del danno alla persona nel nostro ordinamento. È decisione attesa che incide su una disciplina normativa importante sia per l’interesse trattato, quello delle tutela della salute, della tutela dei diritti primari della persona, sia per l’alto numero di casistica che va ad interessare.

Leggi dopo