Medico Legale
News News

Se ci sono postumi permanenti da lesione non si può parlare contemporaneamente di inabilità temporanea

11 Novembre 2019 | di Renato Savoia

Cass. civ.

Danno biologico temporaneo

L’invalidità permanente costituisce uno stato menomativo, stabile e non remissibile, che si consolida soltanto all’esito di un periodo di malattia e non può quindi sussistere prima della sua cessazione.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Azione temeraria e abuso del processo. La cassazione introduce la sanzione come danno punitivo

08 Novembre 2019 | di Filippo Martini

Cass. civ.

Responsabilità processuale aggravata e danno punitivo

La Suprema Corte si esprime sulla censurabilità o meno della condotta processuale della parte ricorrente alla luce dei principi che regolano il processo civile, non solo come strumento di accesso alla giustizia, tutelato dalla nostra Carta Costituzionale come diritto primario di ogni cittadino (art. 24 Cost.), ma altresì come meccanismo sociale di ricorso alla funzione di governo del diritto.

Leggi dopo
Focus Focus

La prova liberatoria nella responsabilità da infezioni nosocomiali

04 Novembre 2019 | di Mariachiara Vanini

Onere di allegazione e prova del danno patrimoniale e non patrimoniale

Il presente contributo approfondisce la responsabilità da infezioni nosocomiali, soffermandosi sull'onere della prova in capo a paziente e struttura ospedaliera. In particolare, l'Autore, all'esito dell'analisi di alcune significative sentenze sul tema, individua dei requisiti (minimi ma necessari) che la prova fornita dalla struttura deve avere per potersi effettivamente qualificare come liberatoria; segnatamente, la prova deve essere specifica, efficace, dettagliata e comprovata dalla analitica compilazione della cartella clinica. Si sottolinea, inoltre, l'importanza di mettere in luce le caratteristiche essenziali di tale prova e di permettere concretamente alla struttura convenuta la possibilità di andare esente da responsabilità, poiché ciò è conforme al dato normativo e garantisce l'attivazione di meccanismi virtuosi all'interno degli ambienti sanitari. Infine, si suggerisce l'istituzione di un fondo statale volto ad assicurare un indennizzo alle vittime di infezioni nosocomiali non imputabili alla struttura ospedaliera.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

I limiti dell’azione di regresso della struttura verso il medico libero professionista che opera al suo interno

31 Ottobre 2019 | di Cinzia Altomare

Cass. civ.

Responsabilità del medico libero professionista

Con l’ordinanza n. 24167 del 27 settembre 2019, la Corte di Cassazione è intervenuta a chiarire i meccanismi che regolano la ripartizione della responsabilità che grava sulla struttura e sui professionisti sanitari che operano al suo interno e sulla distribuzione degli oneri probatori alla base di questo procedimento.

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

La personalizzazione del danno nelle tabelle milanesi

30 Ottobre 2019 | di Redazione Scientifica

App. Napoli

Tabella del Tribunale di Milano

Il giudice, in presenza di specifiche circostanze di fatto, che valgano a superare le conseguenze ordinarie già previste e compensate nella liquidazione forfettaria assicurata dalle previsioni delle Tabelle del Tribunale di Milano, può procedere alla personalizzazione del danno entro le percentuali massime di aumento previste nelle stesse tabelle

Leggi dopo
News News

Il massimale nelle assicurazioni di responsabilità

28 Ottobre 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. civ., sez. VI-3, 21 ottobre 2019 n. 26813

Massimale

Il massimale non è un elemento essenziale nell’assicurazione di responsabilità. È onere dell’assicuratore che voglia valersi di tale limite, allegarlo e provarlo, nel rispetto delle preclusioni assertive ed istruttorie stabilite dagli artt. 167 e 183 c.p.c.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Imperizia medica nell’intervento di mutamento di sesso e lesione dell’identità sessuale

28 Ottobre 2019 | di Patrizia Ziviz

Trib. Savona

Danno da lesione del diritto alla libertà personale

Qualora un intervento di cambiamento di sesso sia stato eseguito in maniera imperita, per cui all’esito del trattamento consegua un’imperfetta ricostruzione del nuovo organo sessuale, quale danno è risarcibile?

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Danno morale e danno dinamico relazionale sono strutturalmente distinti

04 Ottobre 2019 | di Francesco Meiffret

Cass. civ.

Danno morale

Nel danno non patrimoniale il danno morale ed il danno dinamico relazionale sono componenti distinte oppure la prima racchiude nella sua quantificazione anche la seconda voce? Qual è l’onere probatorio a carico del danneggiato per ottenere il risarcimento del danno dinamico relazionale?

Leggi dopo
Focus Focus

La competenza medico legale nella valutazione “tecnica” della sofferenza soggettiva interiore

26 Settembre 2019 | di Enzo Ronchi, Luigi Mastroroberto, Umberto Genovese

Valutazione medico-legale del dolore e della sofferenza

Interveniamo sentendoci chiamati in causa dall’articolo del Giudice Damiano Spera su questa stessa rivista dal titolo “Il nuovo quesito medico legale all’esame dell’Osservatorio di Milano”, posto che fin dal 2009 è stata da noi sollevata la questione del contributo medico legale nella valutazione della sofferenza morale in una edizione Giuffrè, molto conosciuta in ambito medico legale e probabilmente assai meno nota fra gli esperti di diritto del risarcimento danni alla persona. Ed è appunto al riguardo che si vuole intervenire cercando di fornire un ulteriore contributo tecnico nell’elaborazione di un nuovo quesito per i CTU.

Leggi dopo
Quesiti Operativi Quesiti Operativi

La prescrizione nel danno da emotrasfusione

25 Settembre 2019 | di Martina Flamini

Danno da emotrasfusione ed emoderivati

Perché un diverso termine di prescrizione (7 e mezzo) in medical malpractice e dieci nelle cause contro il Ministero della Salute a fronte dello stesso reato di omicidio colposo?

Leggi dopo

Pagine