Medico Legale
Focus Focus

Il rapporto tra le spese future e la restituzione del compenso nella RC medica

16 Ottobre 2018 | di Filippo Rosada

Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

L'Autore cerca di portare chiarezza sulla differenza ontologica che intercorre tra la restituzione del compenso del professionista inadempiente e le spese future conseguenti alla malpractice, con le conseguenze pratiche che ne derivano anche sotto il profilo assicurativo.

Leggi dopo
Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Convivenza e risarcibilità del danno da perdita del rapporto parentale

10 Ottobre 2018 | di Patrizia Ziviz


Danno da perdita del rapporto parentale

La legge straniera che fonda la risarcibilità del danno da perdita del rapporto parentale sulla convivenza è contraria all’ordine pubblico?

Leggi dopo
News News

Accolta la richiesta di risarcimento dei congiunti del militare deceduto a causa dell’uranio impoverito, ma vale la regola del diffalco

10 Ottobre 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. civ., sez. III, 4 ottobre 2018 n. 24180

Danno da amianto

Certo il collegamento causale tra l’attività espletata in missione dal militare e l’evoluzione della patologia, rappresentante la causa primaria del decesso, è legittima la richiesta di risarcimento avanzata dai congiunti della vittima. Vale però la regola del diffalco dall'ammontare del risarcimento del danno, della posta indennitaria avente finalità compensativa.

Leggi dopo
Focus Focus

Liquidazione del danno non patrimoniale da diffamazione a mezzo stampa: i criteri orientativi dell'Osservatorio di Milano

09 Ottobre 2018 | di Anna Cattaneo

Risarcimento del danno da diffamazione

Il consolidato orientamento della Corte di Cassazione, che ammette l'utilizzo del notorio e delle presunzioni per la dimostrazione del danno non patrimoniale da diffamazione, nonché il ricorso all'equità per la quantificazione del relativo pregiudizio, se da un lato favorisce la flessibilità necessaria per la prova e per il ristoro di un danno non patrimoniale, dall'altro rende in concreto complessa la definizione di criteri risarcitori generali e uniformi validi per tutti i danneggiati a parità di lesioni.

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Risarcito il danno alla moglie che lascia il lavoro per assistere il coniuge momentaneamente inabile

04 Ottobre 2018 | di Redazione Scientifica

Trib. Milano

Risarcimento del danno patrimoniale

In caso di sinistro stradale, deve essere riconosciuto al coniuge del soggetto che ha riportato lesioni da invalidità temporanea, il risarcimento del danno subito per aver dovuto lasciare il lavoro..

Leggi dopo
Focus Focus

Nesso di causa ed oneri probatori: recenti deragliamenti della Cassazione?

02 Ottobre 2018 | di Marco Bona

Onere di allegazione e prova del danno patrimoniale e non patrimoniale

L'Autore offre una lettura critica delle recenti pronunce della Suprema Corte in materia di oneri probatori connessi all'accertamento del nesso di causa, e conclude come le stesse siano lungi dal mettere in discussione il modello presuntivo ed il principio di vicinanza alla fonte della prova sanciti dalle Sezioni Unite del 2008.

Leggi dopo
Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Parametri di quantificazione e rilevazioni Arpa

26 Settembre 2018 | di Alessandro Benni de Sena

Risarcimento del danno da immissioni

In caso di emissioni sonore intollerabili in orario notturno prolungate per quattro anni, quali sono i parametri per quantificare il risarcimento dei danni non patrimoniale? Dopo che le immissioni sonore sono state ridotte in ottemperanza a provvedimenti amministrativi, le rilevazioni dell’Arpa possono essere utilizzate in sede civile per il risarcimento dei danni?

Leggi dopo
Focus Focus

Alla ricerca dell'equità: i danni da premorienza e terminali nelle nuove Tabelle milanesi - Edizione 2018

25 Settembre 2018 | di Giuseppe Chiriatti

Danno biologico terminale

Pur non godendo del rango “paranormativo” attribuito alle tabelle storiche, i nuovi criteri orientativi per la liquidazione dei danni da premorienza e terminali appaiono conformi alle indicazioni fornite – in tema di equità – dalla sentenza Amatucci, prevedendo l’impiego di un meccanismo tabellare che contempla importi risarcitori predefiniti, ma allo stesso tempo flessibili. Importi che, peraltro, risultano “agganciati” a quelli espressi dalle tabelle storiche e che, al pari di questi ultimi, devono essere apprezzati alla stregua di una mera convenzione, tanto più necessaria per pervenire ad una qualche quantificazione di pregiudizi non misurabili in termini monetari.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

La Corte di Cassazione ribadisce la duplice natura della responsabilità del medico in èquipe

24 Settembre 2018 | di Giulia Anna Messina

Cass. civ.

Responsabilità penale dell'equipe medica

La Corte di Cassazione ribadisce la natura duplice della responsabilità del medico in equipe in quanto estesa oltre i confini dell’intervento del singolo, all’esercizio di un dovere di vigilanza sull’operato antecedente e successivo degli altri componenti del gruppo.

Leggi dopo
Focus Focus

Il punto sul danno da sconvolgimento della vita familiare

18 Settembre 2018 | di Paolo Marra

Danno da lesione del rapporto parentale

Con l’espressione danno da lesione del rapporto parentale si indica sinteticamente il pregiudizio subito dagli stretti congiunti di una persona rimasta uccisa o gravemente lesa nell’integrità psico- fisica, che compromette il loro diritto «all’intangibilità della sfera degli affetti e della reciproca solidarietà nell’ambito della famiglia» (Cass. civ., sez. III, 19 agosto 2003, n. 12124). Recenti provvedimenti giudiziali, di legittimità (Cass. civ., sez. III, 13 aprile 2018 n. 9178) e di merito (Trib. Roma, sez. XIII civile, 9 aprile 2018), oltre che autorevoli interventi dottrinari offrono lo spunto per alcune riflessioni su questa voce di danno.

Leggi dopo

Pagine