Medico Legale
Focus Focus

Il punto sul danno da sconvolgimento della vita familiare

18 Settembre 2018 | di Paolo Marra

Danno da lesione del rapporto parentale

Con l’espressione danno da lesione del rapporto parentale si indica sinteticamente il pregiudizio subito dagli stretti congiunti di una persona rimasta uccisa o gravemente lesa nell’integrità psico- fisica, che compromette il loro diritto «all’intangibilità della sfera degli affetti e della reciproca solidarietà nell’ambito della famiglia» (Cass. civ., sez. III, 19 agosto 2003, n. 12124). Recenti provvedimenti giudiziali, di legittimità (Cass. civ., sez. III, 13 aprile 2018 n. 9178) e di merito (Trib. Roma, sez. XIII civile, 9 aprile 2018), oltre che autorevoli interventi dottrinari offrono lo spunto per alcune riflessioni su questa voce di danno.

Leggi dopo
News News

Inapplicabilità dell’art. 590-sexies c.p. al medico negligente

18 Settembre 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. pen.

Responsabilità penale dell'equipe medica

La causa di non punibilità prevista dall'articolo 590-sexies c.p. per le ipotesi di responsabilità medica non si applica se vi è stata negligenza per disattenzione da parte di un sanitario dell'equipé chirurgica nell'esecuzione dei compiti assegnatigli.

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Onere della prova affievolito per i congiunti della donna deceduta per malpractice medica

13 Settembre 2018 | di Redazione Scientifica

Trib. Milano

Tabella del Tribunale di Milano

In caso di intervento chirurgico causante la morte del paziente, deve essere riconosciuto iure proprio agli attori il danno non patrimoniale ex art. 2059 c.c. derivante dalla perdita della congiunta..

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Perdono figlia e sorella in un incidente stradale: danno liquidato secondo le Tabelle del Tribunale di Roma

13 Settembre 2018 | di Redazione Scientifica

Trib. Roma

Danno esofamiliare

In caso di sinistro stradale nel quale il conducente della vettura ha perso la vita, deve essere riconosciuto ai genitori e alla sorella dello stesso il danno da perdita del rapporto parentale, in quanto...

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Dopo (e nonostante) le Sezioni Unite sull’art. 590-sexies c.p.: ancora incertezze sui requisiti applicativi delle riforme Balduzzi e Gelli-Bianco

12 Settembre 2018 | di Gian Marco Caletti

Cass. pen.

Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

Dopo il consulto specialistico e l’esame neurologico, può ritenersi cessata la posizione di garanzia che si era costituita in capo allo specialista, dunque limitata solo all’eventuale diagnosi di epilessia per la quale la paziente gli era stata indirizzata dal medico curante? Inoltre, attesa l’osservanza, perlomeno ad avviso della difesa, delle linee guida di settore, che prescrivevano l’esecuzione del Tilt Test consigliato dall’imputato alla giovane paziente, poteva il neurologo giovarsi delle recenti riforme in tema di responsabilità penale del medico?

Leggi dopo
Focus Focus

Il danno cd. terminale alla luce delle Tabelle milanesi edizione 2018

06 Settembre 2018 | di Andrea Penta

Danno biologico terminale

Le tabelle depositate in data 14 marzo 2018 dall'Osservatorio sulla giustizia civile di Milano, mentre hanno avuto grande risalto per quanto concerne i criteri per la liquidazione del danno non patrimoniale, sembrano essere passate quasi inosservate per quanto concerne l'area estremamente delicata rappresentata dal danno cd. “terminale”.

Leggi dopo
Focus Focus

Time out: il “decalogo” della Cassazione sul danno non patrimoniale e i recenti arresti della Medicina legale minano le sentenze di San Martino

04 Settembre 2018 | di Damiano Spera


Risarcimento del danno non patrimoniale

L'Autore formula una motivata critica del recente indirizzo della Cassazione, culminato nel c.d. “decalogo” (Cass. civ. n. 7513/2018) che, pur premettendo la natura unitaria e onnicomprensiva del danno non patrimoniale, sostiene, in contrasto con le “sentenze di San Martino”, la separata valutazione e liquidazione del danno dinamico-relazionale e del danno da sofferenza interiore. Anche recenti arresti della Medicina legale affermano l'autonomia ontologica della sofferenza morale rispetto al danno alla salute, entrambi suscettibili di accertamento e valutazione medico legale.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Nesso di causalità: prova per presunzioni e concorso di cause

31 Agosto 2018 | di Francesco Agnino

Cass. civ.

Onere di allegazione e prova del danno patrimoniale e non patrimoniale

In caso di concorso di cause, come si accerta la sussistenza del nesso di causalità?

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Improcedibilità della domanda se il danneggiato non collabora con l’assicurazione nella fase stragiudiziale

29 Agosto 2018 | di Francesco Meiffret

Cass. civ.

Assicurazione obbligatoria per veicoli a motore e natanti

L'obbligo contenuto nell'art. 145 cod.ass. impone al danneggiato un mero onere formale di fornire all'assicurazione gli elementi indicati dal successivo art. 148, oppure comporta un vero e proprio obbligo di collaborare con quest'ultima in base ai principi generali di correttezza e buona affinché sussistano concrete finalità di chiusura del sinistro mediante un accordo raggiunto nella fase precontenziosa?

Leggi dopo
Focus Focus

Le Sezioni Unite 2018 sulla compensatio: nulla di dirimente

28 Agosto 2018 | di Marco Bona


Danno differenziale

Le quattro sentenze rese dalle Sezioni Unite in materia di compensatio lucri cum damno aderiscono ad un modello – quello della “giustizia del beneficio” – vicino, se non sovrapponibile, al paradigma tradizionale. Il “modello riformatore”, dunque, non ha prevalso. Diverse questioni, però, rimangono sul tavolo ed il dibattitto sul tema rimane aperto.

Leggi dopo

Pagine