Casi e sentenze di merito

Casi e sentenze di merito

Esclusione della responsabilità da cose in custodia

11 Dicembre 2019 | di Redazione Scientifica

Trib. Torre Annunziata

Danno cagionato da cose in custodia

La responsabilità per danni cagionati da cose in custodia è esclusa solamente dal caso fortuito, che individua un fattore riconducibile a elemento esterno...

Leggi dopo

Domanda di compensazione e di risarcimento del danno derivante dalla cancellazione e dal ritardo di voli

18 Novembre 2019 | di Elena D'Alessandro

CGUE

Responsabilità contrattuale e/o extracontrattuale (in genere)

L’art. 7, punto 1, l’art. 67 e l’art. 71, paragrafo 1, del reg. (UE) n. 1215/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 12 dicembre 2012, concernente la competenza giurisdizionale, il riconoscimento e l’esecuzione delle decisioni in materia civile e commerciale, nonché l’art. 33 della Convenzione per l’unificazione di alcune norme relative al trasporto aereo internazionale, conclusa a Montreal il 28 maggio 1999, devono essere interpretati nel senso che...

Leggi dopo

La ripartizione dell'onere della prova tra medico e paziente

13 Novembre 2019 | di Redazione Scientifica

App. Napoli

Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

Nell’ambito della responsabilità medica, spetta al creditore-paziente provare il nesso eziologico tra evento lesivo e condotta posta in essere dai sanitari.

Leggi dopo

Mancanza di consenso informato: quale tutela risarcitoria?

07 Novembre 2019 | di Redazione Scientifica

Trib. Roma

Consenso informato e il risarcimento del danno consequenziale

La mancanza di consenso assume rilievo a fini risarcitori quando siano configurabili conseguenze pregiudizievoli derivate dalla violazione del diritto fondamentale all'autodeterminazione in sé considerato.

Leggi dopo

La personalizzazione del danno nelle tabelle milanesi

30 Ottobre 2019 | di Redazione Scientifica

App. Napoli

Tabella del Tribunale di Milano

Il giudice, in presenza di specifiche circostanze di fatto, che valgano a superare le conseguenze ordinarie già previste e compensate nella liquidazione forfettaria assicurata dalle previsioni delle Tabelle del Tribunale di Milano, può procedere alla personalizzazione del danno entro le percentuali massime di aumento previste nelle stesse tabelle

Leggi dopo

Comportamento abnorme del lavoratore come unica ipotesi di esclusione della responsabilità del datore

23 Ottobre 2019 | di Redazione Scientifica

App. Roma

Responsabilità del datore di lavoro

l datore di lavoro è responsabile dell'infortunio occorso al lavoratore anche nel caso in cui l’infortunio sia ascrivibile non soltanto ad una sua disattenzione, ma anche ad imperizia, negligenza e imprudenza

Leggi dopo

Presunzione di conformità del prodotto: nessuna responsabilità del Ministero della Salute per protesi difettose

16 Ottobre 2019 | di Redazione Scientifica

Trib. Napoli

Responsabilità del produttore

In tema di responsabilità civile, l'omissione di un certo comportamento rileva, nel processo causale dell'evento dannoso, quando si tratti di condotta imposta da una norma giuridica specifica, pertanto il giudizio relativo alla sussistenza del nesso causale..

Leggi dopo

Il Tribunale di Roma applica le Tabelle Romane edizione 2019 per il risarcimento del danno biologico

11 Settembre 2019 | di Redazione Scientifica

Trib. Roma

Altre Tabelle di origine giurisprudenziale

Per la quantificazione del danno non patrimoniale, può essere applicata la nota tabella del danno biologico uniformemente utilizzata dal Tribunale di Roma aggiornata al 2019, elaborata in relazione alla media dei risarcimenti liquidati in loco, secondo un sistema di risarcimento in cui viene individuato un valore base del danno biologico (secondo indici parametrati all'età e ai postumi riportati) che rimane fisso e che viene tuttavia integrato, in un'ottica ampia di personalizzazione, attraverso il potere equitativo del giudice che non può prescindere dal caso concreto e dei fatti allegati e provati nel procedimento.

Leggi dopo

Il «luogo in cui l’evento dannoso è avvenuto» nell’azione di risarcimento del danno

02 Settembre 2019 | di Elena D'Alessandro

CGUE

Risarcimento del danno da violazione nel settore della concorrenza (antitrust)

L’art. 7, punto 2, del reg. (UE) n. 1215/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 12 dicembre 2012, concernente la competenza giurisdizionale, il riconoscimento e l’esecuzione delle decisioni in materia civile e commerciale, deve essere interpretato nel senso che, nell’ambito di un’azione di risarcimento di un danno causato da un’infrazione ai sensi dell’articolo 101 TFUE...

Leggi dopo

Furto d'auto: funzione reintegratoria dell'obbligo dell'assicuratore

16 Agosto 2019 | di Redazione Scientifica

App. Napoli

Assicurazione contro i danni

In tema di assicurazione conto i danni, l'obbligo dell'assicuratore di pagare l'indennizzo riveste una funzione reintegratoria della perdita subita del patrimonio dell'assicurato e, pertanto, ha natura di debito di valore..

Leggi dopo

Pagine