Casi e sentenze di merito

Casi e sentenze di merito

Risarcimento diretto e spese di assistenza

21 Febbraio 2019 | di Redazione Scientifica

Trib. Taranto

Responsabilità da circolazione di veicoli

In tema di risarcimento diretto dei danni derivanti dalla circolazione stradale, nel caso di accettazione della somma offerta dall’impresa assicuratrice, sono comunque dovute le spese..

Leggi dopo

Responsabilità del pedone per il suo investimento

21 Febbraio 2019 | di Redazione Scientifica

Trib. Taranto

Pedone ex art. 190 e 191 c.d.s.

Il mero fatto che il pedone stesse attraversando la strada in assenza di strisce pedonali non è sufficiente ad attribuirgli una responsabilità per il suo investimento.

Leggi dopo

Accettazione del rischio connesso all'attività sportiva agonistica

14 Febbraio 2019 | di Redazione Scientifica

Trib. Milano

Responsabilità nelle attività sportive agonistiche e non

In ambito agonistico, coloro che partecipano all’attività sportiva necessariamente accettano il rischio ad essa inerente, dunque i danni da essi eventualmente sofferti, rientranti nell’alea normale di rischio, ricadono sugli stessi...

Leggi dopo

Il nesso causale nella responsabilità medica

14 Febbraio 2019 | di Redazione Scientifica

App. Roma

Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

In tema di responsabilità professionale medica, ai fini dell’accertamento del diritto al risarcimento del danno, deve verificarsi la sussistenza del nesso causale tra il comportamento del sanitario e/o della struttura e il pregiudizio subìto dal paziente..

Leggi dopo

Le due garanzie dell'assicurato e l'obbligo indennitario di manleva a carico del terzo

08 Febbraio 2019 | di Redazione Scientifica

Trib. Palermo

Assicurazione della responsabilità civile

Nell'assicurazione della responsabilità civile l'assicurato ha diritto a due garanzie, costituite dalla possibilità di essere tenuto indenne dalle pretese risarcitorie del terzo e da quella di ottenere la rifusione delle spese sostenute per resistere all'azione del danneggiato..

Leggi dopo

Responsabilità professionale e decorso del termine di prescrizione al diritto di risarcimento

06 Febbraio 2019 | di Redazione Scientifica

Trib. Treviso

Prescrizione del diritto al risarcimento del danno

Il termine di prescrizione del diritto al risarcimento del danno da responsabilità professionale decorre non a partire dal momento in cui la condotta del professionista determina l’evento dannoso..

Leggi dopo

Risarcibilità al danneggiato delle spese per gestione stragiudiziale del sinistro

01 Febbraio 2019 | di Redazione Scientifica

Trib. Taranto

Indennizzo diretto

Nell’ambito dell’azione di indennizzo diretto proposta nei confronti dell’assicurazione, le spese sostenute dal danneggiato per la gestione stragiudiziale del sinistro sono disciplinate dall’art. 9 del d.P.R. n. 254/2006, che deve essere interpretato nel senso di ..

Leggi dopo

La presunzione di pari responsabilità ex art. 2054 c.c.

30 Gennaio 2019 | di Redazione Scientifica

App. Napoli

Responsabilità da circolazione di veicoli

In tema di responsabilità per sinistro stradale, il giudice che abbia in concreto accertato la colpa di uno dei due conducenti non può, per ciò solo, ritenere superata la presunzione posta a carico anche dell’altro.

Leggi dopo

Il riscontro visivo medico legale nelle lesioni di lieve entità

25 Gennaio 2019 | di Redazione Scientifica

Trib. Trieste

Valutazione medico-legale del dolore e della sofferenza

L’art. 32 comma 3-quater d.l. 1/2012, conv. in l. 27/2012, richiede, in caso di lesioni di lieve entità derivanti da sinistro stradale, un riscontro medico legale da cui risulti “visivamente o strumentalmente accertata l’esistenza della lesione..

Leggi dopo

Il rifiuto dei genitori di mandare i figli a scuola legittima il ritiro temporaneo della responsabilità genitoriale

21 Gennaio 2019 | di Annamaria Fasano, Giuseppina Pizzolante

Corte EDU

Responsabilità dei genitori

La Corte europea dei diritti dell’uomo, dopo aver valutato il sistema tedesco di frequenza scolastica obbligatoria, ha ritenuto che esso sia in linea con la giurisprudenza europea rientrando nel margine di apprezzamento dello Stato convenuto.

Leggi dopo

Pagine