Casi e sentenze di merito

Casi e sentenze di merito su Responsabilità da circolazione di veicoli

Incidente stradale dovuto a lavori in corso: la responsabilità è anche dell'appaltatore

13 Aprile 2017 | di Redazione Scientifica

Trib. Salerno

Responsabilità da circolazione di veicoli

La responsabilità per i danni subiti dall'utente a causa dei lavori in corso sulla strada grava sia sull’ente titolare della strada sia sull’appaltatore.

Leggi dopo

Attraversamento fuori dalle strisce: concorso di colpa del pedone

27 Marzo 2017 | di Redazione Scientifica

Trib. Bologna

Responsabilità da circolazione di veicoli

La colpa è concorrente se il pedone è stato investito mentre attraversava la carreggiata al di fuori delle strisce pedonali.

Leggi dopo

Responsabilità esclusiva del pedone investito e art. 2054 c.c.

26 Gennaio 2017 | di Redazione Scientifica

Trib. Bologna

Responsabilità da circolazione di veicoli

In caso di danni prodotti a persone o cose dalla circolazione di un veicolo, la prova liberatoria di cui all’art. 2054 c.c. non deve essere necessariamente data in modo diretto.

Leggi dopo

Funzione deflattiva dell'art. 145 del Codice delle Assicurazioni

12 Gennaio 2017 | di Redazione Scientifica

Trib. Trieste

Responsabilità da circolazione di veicoli

L’invio della richiesta di risarcimento alla compagnia assicurativa del danneggiante costituisce un preciso onere del danneggiato ed è condizione di procedibilità.

Leggi dopo

Impossibile accertare il punto d'urto: scatta la presunzione di responsabilità

28 Dicembre 2016 | di Redazione Scientifica

Trib. Bologna

Responsabilità da circolazione di veicoli

Se non è possibile accertare il punto d'urto nello scontro tra veicoli scatta la presunzione di responsabilità ex art. 2054 c.c.

Leggi dopo

Impossibile stabilire la sequela causale del sinistro stradale: presunzione di corresponsabilità

17 Novembre 2016 | di Redazione Scientifica

Trib. Salerno

Responsabilità da circolazione di veicoli

Se non è possibile ricostruire con sufficiente esattezza la dinamica del sinistro, deve affermarsi, in applicazione della presunzione di corresponsabilità di cui all’art. 2054, comma 2, c.c., il concorso di colpa in parti uguali dei conducenti dei veicoli.

Leggi dopo

Gli elementi indispensabili per la stima del danno nella richiesta di risarcimento

14 Ottobre 2016 | di Redazione Scientifica

Trib. Salerno

Responsabilità da circolazione di veicoli

In tema di sinistro stradale, è improponibile l’azione nei confronti dell’impresa di assicurazione qualora l’incompletezza della richiesta, rispetto al contenuto di cui all’art. 148 Cod. Ass., sia tale da rendere effettivamente impossibile per la stessa valutare compiutamente responsabilità ed ammontare del danno...

Leggi dopo

La manovra di retromarcia eseguita in assenza di sicurezza e la conseguente responsabilità

31 Agosto 2016 | di Redazione Scientifica

G. di P. Biancavilla

Responsabilità da circolazione di veicoli

In tema di circolazione stradale, la manovra di retromarcia deve ritenersi quale operazione pericolosa, che richiede pertanto...

Leggi dopo

Il caso del ciclista travolto dall’auto che non guarda l’incrocio

15 Luglio 2016 | di Redazione Scientifica

Trib. Rimini

Responsabilità da circolazione di veicoli

In tema di responsabilità civile derivante dalla circolazione dei veicoli, la presunzione stabilita dal comma 2 dell'art. 2054 c.c. non configura a carico del conducente una ipotesi di responsabilità oggettiva...

Leggi dopo

Investimento pedone: quando si esclude la responsabilità dell'automobilista?

23 Maggio 2016 | di Redazione Scientifica

Trib. Torre Annunziata

Responsabilità da circolazione di veicoli

Nel caso di investimento di un pedone, per escludere la responsabilità del conducente è necessario che lo stesso si sia trovato nella oggettiva impossibilità di avvistare il pedone...

Leggi dopo

Pagine