Casi e sentenze di merito

Casi e sentenze di merito

Danno non patrimoniale risarcibile in via unitaria e la ridotta capacità lavorativa specifica

06 Marzo 2015 | di Redazione Scientifica

App. Milano

Risarcimento del danno non patrimoniale

Il danno non patrimoniale da lesione della salute costituisce una categoria ampia ed omnicomprensiva, per cui il giudice non può duplicare il risarcimento attraverso l’attribuzione di nomi diversi a pregiudizi identici.

Leggi dopo

Il giudicato penale vincola il giudice civile solo per l’accertamento dei fatti e non alla valutazione degli stessi

06 Marzo 2015 | di Redazione Scientifica

Trib. Milano

Giudicato penale e risarcimento del danno

La valutazione dei fatti, accertati in sede penale, ai fini della graduazione della responsabilità è demandata al libero apprezzamento del giudice civile.

Leggi dopo

Azione diretta: inammissibile l’intervento volontario dell’assicuratore del danneggiato nella azioni contro l’assicuratore del responsabile

06 Marzo 2015 | di Redazione Scientifica

Trib. Milano

Azione diretta

Se ricorrono i presupposti della procedura di risarcimento diretto, è inammissibile l'intervento volontario dell'assicuratore del danneggiato.

Leggi dopo

Nessun diritto al compenso se l’errore professionale ha reso inutile l’attività svolta dall’avvocato

06 Marzo 2015 | di Redazione Scientifica

Trib. Milano

Responsabilità dell'avvocato

Nel caso di errore professionale che abbia reso inutile l'attività dell'avvocato, questi non ha diritto a percepire il compenso.

Leggi dopo

Figura paterna assente: risarcibile il danno al figlio privato del rapporto genitoriale

06 Marzo 2015 | di Redazione Scientifica

Trib. Milano

Danno endofamiliare

La violazione dei doveri di mantenimento, istruzione ed educazione dei genitori verso la prole integra gli estremi dell’illecito civile e dà luogo ad un'autonoma azione dei figli per il risarcimento dei danni non patrimoniali.

Leggi dopo

Gli eredi e il diritto al risarcimento del danno biologico permanente patito dal defunto

06 Marzo 2015 | di Redazione Scientifica

Trib. Vallo della Lucania

Danno biologico permanente

Nel caso di morte conseguita dopo 83 giorni alle lesioni riportate dalla vittima di un sinistro stradale, gli eredi hanno diritto al risarcimento del danno biologico permanente patito dalla vittima.

Leggi dopo

L’inadempimento dell’avvocato può danneggiare l’immagine e la reputazione del cliente

06 Marzo 2015 | di Redazione Scientifica

App. Milano

Danno da lesione del diritto all'immagine, alla reputazione, all’onore e al decoro della persona fisica e giuridica

L'avvocato che non informa il cliente della possibilità di raggiungere un accordo stragiudiziale risponde dei danni anche non patrimoniali che ne possono derivare.

Leggi dopo

Lesione e perdita dell’animale d’affezione: i limiti al risarcimento

06 Marzo 2015 | di Redazione Scientifica

Trib. Milano

Danno da perdita di animale d'affezione

Il danno morale da perdita dell’animale da affezione va riconosciuto quando concorrano anche gli estremi del reato.

Leggi dopo

I soci possono agire contro gli amministratore per i soli danni “diretti” per gli atti di mala gestio

06 Marzo 2015 | di Redazione Scientifica

App. Milano

Risarcimento del danno da reato

Il socio di società di capitali ha legittimazione attiva a far valere il diritto al risarcimento del danno patrimoniale e/o morale per atti di mala gestio quando alleghi la sussitenza dei danni diretti.

Leggi dopo

La natura della responsabilità civile del medico nella struttura pubblica

06 Marzo 2015 | di Redazione Scientifica

Trib. MIlano

Responsabilità extracontrattuale nella “legge Balduzzi”

L'art. 3 della Legge Balduzzi non consente di ritenere che la responsabilità del medico, dipendente di struttura pubblica, sussista solo in presenza di tutti gli elementi costitutivi dell'illecito aquiliano.

Leggi dopo

Pagine