Casi e sentenze di merito

Casi e sentenze di merito

Riduzione della capacità di guadagno: cosa deve dimostrare il danneggiato?

05 Agosto 2016 | di Redazione Scientifica

Trib. Rimini

Capacità lavorativa generica e specifica

L'accertamento di postumi, incidenti con una certa entità sulla capacità lavorativa specifica, non comporta l'automatico obbligo del danneggiante di risarcire il pregiudizio patrimoniale...

Leggi dopo

Il danno alla salute di modesta entità: i criteri di accertamento

03 Agosto 2016 | di Redazione Scientifica

Trib. Rimini

Liquidazione danno biologico per lesioni micro permanenti

In tema di danno derivante dalla circolazione dei veicoli, il danno alla salute di modesta entità va accertato e valutato dal medico-legale e dal giudice secondo criteri di assoluta e rigorosa scientificità...

Leggi dopo

Errore nella diagnosi prenatale ma nessun risarcimento del danno da nascita indesiderata ai genitori

03 Agosto 2016 | di Redazione Scientifica

App. Catania

Danno da nascita indesiderata

In tema di danno da nascita indesiderata, non ricorrono le condizioni perché l’interruzione della gravidanza possa ritenersi legalmente consentita nel caso in cui...

Leggi dopo

Fondi finitimi, distanze legali, regolamenti locali e risarcimento del danno

28 Luglio 2016 | di Redazione Scientifica

Trib. Milano

Risarcimento del danno da lesione del diritto di proprietà

Le costruzioni su fondi finitimi, se non sono unite o aderenti, devono essere tenute a distanza non minore di tre metri (art. 873 c.c.)...

Leggi dopo

La responsabilità dell’Ospedale per il ritardo nella somministrazione di antibiotici e la scarsa igiene

22 Luglio 2016 | di Redazione Scientifica

Trib. Palermo

Responsabilità della struttura pubblica

La responsabilità della struttura ospedaliera per inadempimento si muove sulle linee tracciate dall'art. 1218 c.c., e, per quanto concerne le obbligazioni mediche che essa svolge per il tramite dei medici propri ausiliari...

Leggi dopo

L’eccezione di inoperatività della polizza può essere dedotta per la prima volta in appello

20 Luglio 2016 | di Redazione Scientifica

App. Catania

Assicurazione della responsabilità civile

In tema di assicurazione della responsabilità civile, è deducibile per la prima volta in appello l’eccezione di inoperatività della polizza assicurativa...

Leggi dopo

Il caso del ciclista travolto dall’auto che non guarda l’incrocio

15 Luglio 2016 | di Redazione Scientifica

Trib. Rimini

Responsabilità da circolazione di veicoli

In tema di responsabilità civile derivante dalla circolazione dei veicoli, la presunzione stabilita dal comma 2 dell'art. 2054 c.c. non configura a carico del conducente una ipotesi di responsabilità oggettiva...

Leggi dopo

Dalla accertata illegittimità della segnalazione alla Centrale Rischi non discende automaticamente il risarcimento dei danni

10 Giugno 2016 | di Redazione Scientifica

Trib. Rimini

Responsabilità della banca

La segnalazione di sofferenza del cliente alla Centrale Rischi della Banca d’Italia non può scaturire dal mero ritardo nel pagamento del debito o dal volontario inadempimento, ma deve essere determinata...

Leggi dopo

Investimento pedone: quando si esclude la responsabilità dell'automobilista?

23 Maggio 2016 | di Redazione Scientifica

Trib. Torre Annunziata

Responsabilità da circolazione di veicoli

Nel caso di investimento di un pedone, per escludere la responsabilità del conducente è necessario che lo stesso si sia trovato nella oggettiva impossibilità di avvistare il pedone...

Leggi dopo

Mediazione, mancata comparizione della parte e le valutazioni del giudice

05 Maggio 2016 | di Redazione Scientifica

Trib. Roma

Mediazione

L’art. 116 c.p.c. attribuisce al giudice il potere di trarre argomento di prova dal comportamento processuale delle parti...

Leggi dopo

Pagine