Focus

Focus

L’armonizzazione europea del danno alla persona: una sfida possibile?

19 Ottobre 2020 | di Elisa Colletti

Danno alla persona

Il focus prende in considerazione l’ipotesi, de jure condendo, della creazione di un sistema di tutela della persona in ambito risarcitorio di livello sovranazionale. L’idea, in particolare, è quella di analizzare la maniera di creare un percorso di armonizzazione del danno alla persona a livello europeo, e ciò al fine di beneficiare di un sistema di tutela del soggetto danneggiato che valichi i confini nazionali, e si attesti su di un livello di protezione più compiuto ed uniforme.

Leggi dopo

Contagio da COVID e responsabilità civile in ambito scolastico

12 Ottobre 2020 | di Giuseppe Chiriatti

Responsabilità contrattuale e/o extracontrattuale (in genere)

Analisi delle potenziali responsabilità che potrebbero prospettarsi in capo all'amministrazione ed al personale scolastico per l'eventuale contagio degli alunni; e ancora, passeremo in rassegna le tutele assicurative (sia quelle già approntate, sia quelle rinvenibili sul mercato) in favore dell'intera popolazione scolastica.

Leggi dopo

Aree coperte dall'assicurazione obbligatoria RCA e interpretazione conforme al diritto UE: quale impatto del d.m. 54/2020 sulle Sezioni Unite?

06 Ottobre 2020 | di Marco Bona , Clara Cerlon

Assicurazione obbligatoria per veicoli a motore e natanti

La Sezione III della Cassazione, con l'ordinanza interlocutoria 18 dicembre 2019, n. 33675, ha posto alle Sezioni Unite il quesito «se l'art. 122 del Codice delle assicurazioni private debba interpretarsi, alla luce della giurisprudenza della Corte di Giustizia dell'Unione Europea, nel senso che la nozione di circolazione su aree equiparate alle strade di uso pubblico comprenda e sia riferita a quella su ogni spazio in cui il veicolo possa essere utilizzato in modo conforme alla sua funzione abituale». In piena emergenza Covid-19 è poi intervenuto il d.m. n. 54 dell'11 marzo 2020, che, nel delineare il regolamento sul “contratto base” per l'assicurazione obbligatoria della r.c.a., ha affermato l'estensione della copertura anche alle aree private quali, ad esempio, cantieri recintati, garage e cortili. Quale risposta può auspicarsi da parte delle Sezioni Unite? Quale rilievo andrebbe attribuito al d.m. 54/2020? In questo contributo si sostiene che: 1) la via dell'interpretazione dell'art. 122 Cod. Ass. Priv. in senso conforme al diritto UE, caldeggiata anche dall'ordinanza interlocutoria, è fondata, nonché pure costituzionalmente conforme; 2) il d.m. 54/2020, in relazione all'ambito operativo dell'assicurazione obbligatoria, reca una previsione priva di carattere innovativo, dunque avente soltanto natura interpretativa; sicché essa non preclude in nessun modo alle Sezioni Unite di addivenire ad un'interpretazione conforme dell'art. 122 Cod. Ass. Priv. valevole anche per i ricorrenti nel giudizio sub iudice e per tutte le vittime di sinistri occorsi prima dell'entrata in vigore del d.m. 54/2020.

Leggi dopo

Le esimenti previste dall'ordinamento per gli operatori sanitari

01 Ottobre 2020 | di Giovanni Pasceri, Patrizia Pancanti , Valentina Vitale

Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

Gli Autori, nella seconda parte del loro approfondimento, affrontano la tematica del rischio organizzativo e delle possibili esimenti per gli operatori sanitari post Covid-19.

Leggi dopo

Responsabilità medica e responsabilità forense: quand'è colpa del sanitario e quand'è colpa dell'avvocato che lo cita in giudizio?

28 Settembre 2020 | di Enrico Basso

Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

La recente pandemia, dispiace dirlo, è stata vista da certi esponenti della classe forense come una qualsiasi opportunità di business: per accaparrarsi nuova clientela, s'è giunti a pubblicizzare sui social networks azioni risarcitorie contro le strutture e i sanitari impegnati nella lotta contro il Covid-19. Il fenomeno ha assunto proporzioni tali da indurre alcuni COA a stigmatizzare pubblicamente simili iniziative, giustamente definite di sciacallaggio mediatico, e a esprimere solidarietà nei confronti di tutti gli operatori sanitari impegnati sul fronte.

Leggi dopo

Utilizzo della pronta disponibilità e sede di lavoro

22 Settembre 2020 | di Giovanni Pasceri

Responsabilità della struttura pubblica

La previsione di un servizio di pronta disponibilità fuori dai casi espressamente previsti dalla legge determina un rischio elettivo per l'azienda sanitaria.

Leggi dopo

L'impatto dell'emergenza Covid sulle coperture assicurative

21 Settembre 2020 | di Filippo Martini, Marco Rodolfi

Obblighi dell'assicuratore e dell'assicurato

La terza sezione del contributo si propone di analizzare l'impatto che le novità, normative e disciplinari esaminate nelle precedenti parti, potranno avere su alcuni aspetti critici che riguardano le coperture assicurative preesistenti al fenomeno. Proprio il mondo delle assicurazioni, infatti, coinvolge una buona parte delle riflessioni degli Autori, numerosi essendo i riflessi contrattuali coinvolti nella materia, sia nel campo strettamente sanitario, sia in quello relativo ad altri rami in ogni caso coinvolti, a ragione o meno, dal fenomeno “Covid”. Dunque, in conclusione, quali primari aspetti assicurativi verranno (e in parte lo sono già) coinvolti dagli effetti, sino a pochi mesi fa imprevedibili, della pandemia che ha colpito, oltre che a livello mondiale, le strutture sociali e macroeconomiche del Paese?

Leggi dopo

La responsabilità delle Strutture sanitarie e delle Regioni in materia di contagio

16 Settembre 2020 | di Giovanni Pasceri, Patrizia Pancanti , Valentina Vitale

Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

Gli Autori affrontano la tematica Covid-19 e le responsabilità delle strutture nei confronti dei pazienti-utenti e dei propri dipendenti sanitari. Seguirà un approfondimento in merito al rischio organizzativo e alle possibili esimenti per gli operatori sanitari.

Leggi dopo

Il contagio da COVID come infortunio e i possibili riflessi sulla responsabilità del datore di lavoro

15 Settembre 2020 | di Filippo Martini, Marco Rodolfi

Responsabilità del datore di lavoro

Prosegue l'analisi di impatto del “fenomeno COVID” da parte degli autori Filippo Martini e Marco Rodolfi con un contributo dedicato alle criticità interpretative indotte dalla nozione, di fonte normativa, di “infortunio” esteso anche alla causa virulenta da contagio da Covid-19.

Leggi dopo

La Class Action in Italia: possibili riflessi della riforma 2019 sul mercato assicurativo

10 Settembre 2020 | di Francesca Nozzi

Azione di classe

A distanza di oltre un decennio dall’introduzione nel panorama legislativo italiano, la Class Action si configura come uno strumento molto poco utilizzato. La recente riforma sull’azione di classe, introdotta con il dichiarato fine di consentire una fruizione più ampia di questo istituto, potrebbe modificare questo scenario.

Leggi dopo

Pagine