Focus

Focus

Riflessioni sull'incidenza del c.d. “COVID-19” sulla responsabilità medica

28 Maggio 2020 | di Gianluca Cascella, Giovanni Barile

Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

Il fenomeno pandemico che il mondo ha tristemente conosciuto - e tutt'ora affronta - come “COVID-19”, ha messo e sta mettendo a dura prova le capacità e l'efficienza dei sistemi sanitari praticamente di tutti i Paesi del mondo, con riflessi tragici, prima di tutto per la popolazione mondiale. In un simile contesto, rispetto al quale ben pochi Stati si sono mostrati effettivamente preparati, o quantomeno in grado di apprestare una reazione tempestiva, di fronte a tanti lutti quotidiani e scenari davvero inimmaginabili ed inaccettabili, o quasi, per la cultura e la sensibilità dell'uomo moderno, di primo acchito, sarebbe troppo facile, quanto anche parimenti sbagliato, predicare sic et simpliciter una responsabilità dei medici per non aver saputo/potuto/voluto apprestare le cure idonee ai malati affidati alle loro mani. Va invece tenuto presente che, proprio in ragione della situazione, i margini per poter prospettare una esclusione di responsabilità degli operatori e delle strutture appaiono verosimilmente più ampi rispetto ad una situazione di ”normalità”, salve, ovviamente, ipotesi peculiari insuscettibili di generalizzazione.

Leggi dopo

Prove di ripartenza in sicurezza tra protocolli e circolari

26 Maggio 2020 | di Andrea Ferrario

Responsabilità del datore di lavoro

Uno dei primi e più frequentati temi di analisi in vista e poi in corrispondenza della “fase 2” dell'emergenza da Covid-19 e quindi anche della progressiva ripresa delle attività è stato senz'altro quello del ruolo e della valenza dei c.d. protocolli di sicurezza sul lavoro, fioriti in vari contesti e configurazioni..

Leggi dopo

Le infezioni da coronavirus e le assicurazioni contro i danni alla persona

25 Maggio 2020 | di Alberto Polotti di Zumaglia

Assicurazione contro i danni

Premesso che la pandemia di corona virus ha esplicato conseguenze di rilievo anche per le assicurazioni dei danni alla persona si rileva che mentre le assicurazioni malattia potrebbero venir interessate direttamente, per le assicurazioni contro gli infortuni si pongono invece diverse problematiche. Anzitutto, si pone la questione se le conseguenze di tale pandemia possano essere considerate infortunio anche nelle assicurazioni private come risulta per gli infortuni sul lavoro. Ci si deve allora chiedere se quanto disposto con il d.l. n. 18/2020, che tanto ha appunto confermato per questi ultimi, sia applicabile alle prime. Si pone quindi la necessità di decidere se anche in tali assicurazioni il concetto di infortunio consenta di ivi ricomprendere le conseguenze delle infezioni da coronavirus e tanto non può che essere deciso con l’esame delle condizioni contrattuali . In punto, diventa allora preminente la definizione di causa violenta richiesta per la stessa definizione di infortunio. Occorre poi decidere se in dette condizioni e nelle eventuali esclusioni di rischio da esse previste possano rientrare anche le infezioni microbiche e virali tra le quali si può certo comprendere l’infezione da coronavirus. Problematica questa che non può prescindere da un esame di tutte le condizioni contrattuali e da una attenta interpretazione delle stesse. Tali questioni vengono quindi esaminate cercando di fornire risposte possibilmente in sintonia con gli indirizzi adottati in merito dalla giurisprudenza.

Leggi dopo

SARS-Co-V2 ed infortunio nell'assicurazione privata: annotazioni medico–legali

19 Maggio 2020 | di Riccardo Zoja

La consulenza tecnica medico legale

Non vi è dubbio che la pandemia della quale il mondo ha fatto esperienza in questo scorcio del ventunesimo secolo sia stata occasione per approfondire vari temi che potevano sembrare desueti o esauriti in molti ambiti di riflessione tecnica in molti ambiti. Non ne è rimasta indenne la medicina legale, per le sue stesse caratteristiche disciplinari di profonda connessione con la realtà umana sotto il profilo del diritto; e ciò sarà senz'altro motivo di rilevanti ed interessanti sviluppi in tutto il pianeta negli anni a venire.

Leggi dopo

Dispositivi di protezione individuali, sicurezza sui luoghi di lavoro e lavoro in remoto ai tempi del covid - 19

18 Maggio 2020 | di Pasquale Mautone, Nicolaos Papadopoulos

Responsabilità del datore di lavoro

Nel generale disorientamento che ha colpito anche il mondo delle imprese e del lavoro privato chiamato a fronteggiare un'emergenza epocale i cui effetti si protrarranno negli anni a venire, cui le pubbliche autorità hanno dato risposta con svariati interventi sia di carattere normativo che amministrativo, tanto copiosi da auspicarne la riunione ed il coordinamento in un novello Testo Unico del Covid 19, si fanno strada alcuni punti fermi frutto sia dell'elaborazione giurisprudenziale di merito, sia della collaborazione attiva tra parti sociali, sicuramente utili a tracciare, prima facie, la strada da percorrere per riaprire in sicurezza le attività produttive e tornare tutti al lavoro ed alla produzione.

Leggi dopo

L'Unione Europea, un'istituzione d'integrazione non così “integrata” di fronte alle pandemie

15 Maggio 2020 | di Enrico Gruden

Giuffrè Francis Lefebvre

Il COVID-19 e l'impatto del Diritto dell'Unione Europea sulla reazione all'epidemia

Leggi dopo

Interpretazione dell’art. 42, comma 2, d.l. n. 18/2020 in contesto di polizza privata: momento di riflessione medico giuridica

13 Maggio 2020 | di Enrico Pedoja

La consulenza tecnica medico legale

L’equiparazione tecnica medico legale del concetto di “causa virulenta” con “causa violenta” in contesto di Polizza Infortuni alla luce del recente indirizzo normativo e conseguentemente applicativo dell’ INAIL. Applicabilità del concetto di “infortunio indennizzabile” in ambito di Contratto di Polizza Infortuni Privata, secondo i costanti orientamenti della letteratura scientifica Medico legale, con spunti interpretativi delle relative clausole contrattuali .

Leggi dopo

Covid-19 e responsabilità civile sanitaria

11 Maggio 2020 | di Mirko Faccioli

Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

Fra le innumerevoli criticità scatenate dall’epidemia da SARS-CoV-2 sta emergendo con sempre maggiore urgenza e drammaticità la questione della responsabilità civile dei medici e delle strutture sanitarie per eventi avversi ricollegati al trattamento dei pazienti colpiti dal virus. Secondo una diffusa corrente di pensiero sarebbe in particolare necessario, in virtù dell’eccezionalità della situazione, dedicare al problema apposite disposizioni normative che, in deroga al sistema legislativo vigente, provvedano ad escludere o quantomeno limitare la responsabilità in discorso.

Leggi dopo

Covid 19 e sicurezza delle cure: scenari prospettici per una responsabilità in cerca d'autore

06 Maggio 2020 | di Maurizio Hazan, Daniela Zorzit

Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

La situazione di emergenza sembrava aver portato con sé un rinnovato e franco sentimento di fiducia, nei confronti dei medici, anzitutto, a cui abbiamo consegnato le chiavi delle nostre vite; ma aveva anche sollecitato una riflessione, forse un po' amara, sugli “eccessi” del passato, su quella tendenza al crucifige che aveva trasformato questi professionisti in ambite prede risarcitorie..

Leggi dopo

Riflessioni sulla responsabilità medica nel contesto Covid-19: spunti di diritto civile e penale a confronto

05 Maggio 2020 | di Antonio Bana, Cecilia Pagella, Filippo Rosada

Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

La pandemia che ha colpito anche l'Italia e che ha causato migliaia di morti tra i cittadini di ogni età e tra gli operatori sanitari, avrà certamente dei riflessi nelle aule di giustizia. Già si apprende dai mezzi di comunicazione, di indagini penali promosse nei confronti di strutture sanitarie, su impulso degli stessi medici piuttosto che dai parenti dei degenti, alle quali seguiranno, con ogni probabilità, procedimenti penali e civili. Il presene lavoro, è volto a rappresentare, sotto un profilo pratico, la casistica che potrà interessare gli operatori del diritto sia nell'ambito del diritto penale che civile, con proposte risolutive alle diverse problematiche, nel solco della più accreditata e recente giurisprudenza.

Leggi dopo

Pagine