Focus

Focus

La compensatio lucri cum damno: la rilevanza della causa in concreto del contratto di assicurazione

09 Novembre 2017 | di Andrea Penta

Risarcimento del danno non patrimoniale

L'Autore, nella convinzione che l’Istituto della "compensatio lucri cum damno" non possa essere elevato a principio giuridico autonomo del nostro ordinamento, quanto, piuttosto, debba essere considerato uno strumento di analisi del danno, che può concretarsi, a tutto concedere, in un criterio o in un mezzo di valutazione in via equitativa del danno stesso, cerca di offrire una chiave di lettura comune a tutte le questioni di tipo teleologico.

Leggi dopo

Le Sezioni Unite n. 16601/2017: nessuna nuova prospettiva per i “punitive damages” interni

06 Novembre 2017 | di Marco Bona

Responsabilità processuale aggravata e danno punitivo

In questo contributo si dimostra come le Sezioni Unite, con la sentenza n. 16601/2017, non abbiano affatto sdoganato il risarcimento generalizzato del “danno punitivo” sulla base delle norme risarcitorie (artt. 1223, 1226, 2056 e 2059 c.c.): i danni punitivi rimangono confinati ai soli casi previsti dalla legge. La medesima logica della riserva di legge viene estesa dalle Sezioni Unite anche per il riconoscimento delle sentenze straniere recanti risarcimenti punitivi.

Leggi dopo

Gli artt. 138 e 139 cod. ass. dopo la Legge Concorrenza

30 Ottobre 2017 | di Patrizia Ziviz


Tabelle nel Codice delle Assicurazioni private

Molteplici appaiono le questioni sollevate dalle previsioni contenute negli artt. 138 e 139 cod. ass.: norme poste al centro di un intenso e prolungato dibattito, incentrato sui dubbi di costituzionalità riguardanti sia il metodo di liquidazione adottato che le modalità stabilite per l'accertamento medico-legale del pregiudizio.

Leggi dopo

ATP conciliativo ed altri profili processuali della legge 24/2017 sulla nuova responsabilità sanitaria

27 Ottobre 2017 | di Michele Ruvolo


Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

Diverse disposizioni della l. n. 24/2017 riguardano aspetti di natura processuale e sono specificamente volte a cercare di ridurre il contenzioso in relazione ai procedimenti di risarcimento del danno derivante da responsabilità sanitaria, nonché a fornire una maggiore tutela al danneggiato ed a ridurre l'esposizione dei medici dipendenti di strutture sanitarie pubbliche e private. È bene adesso provare ad esaminare distintamente i vari istituti in esame e le diverse questioni problematiche che si pongono già ad una prima lettura.

Leggi dopo

Forum di medicina legale: i nodi da sciogliere

26 Ottobre 2017 | di Damiano Spera

Medicina difensiva

Ridare.it vuole aprire un “Forum di Medina legale", auspicando la partecipazione in primo luogo dei medici legali, appartenenti a diverse Università d'Italia ed a diverse Associazioni di categoria, ma anche di qualificati giuristi, per contribuire a dare una risposta condivisa sulle questioni maggiormente controverse.

Leggi dopo

L’art. 139 Codice delle Assicurazioni sostituito dalla Legge Concorrenza: il gran pasticcio dei valori monetari

24 Ottobre 2017 | di Damiano Spera


Tabelle nel Codice delle Assicurazioni private

L’art. 139 cod. ass., nel nuovo testo dopo la Legge Concorrenza, prevede valori monetari non del tutto coincidenti con quelli prima vigenti e con quelli indicati nel Decreto del Ministro dello sviluppo economico emesso in data 17 luglio 2017. Si profila un’interpretazione letterale, con forti dubbi di costituzionalità ed un’altra, costituzionalmente orientata e teleologica, che mira a rimuovere i rischi di una mina vagante per ricondurre ad armonia i parametri di liquidazione del danno alla persona da lesioni micropermanenti.

Leggi dopo

Micro permanenti e "accertamento clinico strumentale obiettivo" dopo la Legge Concorrenza

23 Ottobre 2017 | di Cristina Cataliotti



Liquidazione danno non patrimoniale per lesioni micro permanenti

L’Autore, attraverso una breve disamina dell’art. 139 cod. ass. nella sua formulazione precedente e successiva alle modifiche apportate dalla Legge Concorrenza, affronta la questione relativa all’accertamento medico diagnostico del danno, ai requisiti per la sua configurabilità ed esistenza e ai presupposti del relativo risarcimento.

Leggi dopo

L’accertamento “visivo” delle lesioni di lieve entità nella legge n. 124/2017

19 Ottobre 2017 | di Enzo Ronchi

Liquidazione danno non patrimoniale per lesioni micro permanenti

Nella nuova formulazione dell’art. 139 comma 2, l’accertamento visivo, cacciato dalla porta (abrogazione del comma 3-quater dell’art. 32 del d.l. 1/2012) è però rientrato dalla finestra. E con precisazioni che non solo nulla chiariscono ma anzi si prestano ad interpretazioni contrastanti che non cesseranno di alimentare confronti dialettici i più vivaci...

Leggi dopo

Obblighi di sicurezza nei palazzi di giustizia

18 Ottobre 2017 | di Giovanna Zuccaro

Le figure responsabili nei luoghi di lavoro

Con la sentenza n. 16508/2017, la Corte di Cassazione si è pronunciata in merito al primo caso di omicidio avvenuto all'interno di un Tribunale, il 25 settembre 2002 nel Palazzo di Giustizia di Varese durante l'udienza di escussione testi di un giudizio di divorzio. In tale occasione un uomo, approfittando dell'assenza di attivazione del sistema di sicurezza (metal detector) e di vigilanza all'ingresso del Tribunale, al cospetto del magistrato e dei difensori delle parti aveva sparato alla moglie, uccidendola, con una pistola Beretta calibro 9 che aveva portato con sé .

Leggi dopo

Come cambia il regime delle prove nelle azioni del danneggiato dopo la Legge Concorrenza

11 Ottobre 2017 | di Giuseppe Sileci

Assicurazione obbligatoria per veicoli a motore e natanti

La Legge concorrenza ha modificato l’art. 135 cod. ass., aggiungendo i commi 3-bis, ter e quater che stabiliscono nuove preclusioni processuali quando i testimoni non sono stati indicati nei tempi e con le forme prescritte dalla legge.

Leggi dopo

Pagine