Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

Morte sopravvenuta del danneggiato per cause indipendenti dal fatto oggetto del giudizio e liquidazione del danno biologico

15 Luglio 2019 | di Cristiano De Giovanni

Cass. civ.

Risarcimento del danno non patrimoniale

In caso di decesso della vittima per fatti indipendenti da quello lesivo oggetto del giudizio secondo quali parametri temporali deve essere liquidato il danno biologico patito dalla persona deceduta?

Leggi dopo

Procedimento amministrativo di liquidazione delle prestazioni Inail e decorso della prescrizione. Le Sezioni Unite fanno chiarezza

12 Luglio 2019 | di Andrea Ferrario

Cass. civ.

Prescrizione del diritto al risarcimento del danno

Accanto all’effetto sospensivo per 150 giorni complessivi, la domanda di prestazione all’Inail acquista anche un effetto conservativo che perdura fino all’esito del procedimento amministrativo?

Leggi dopo

Rischio di recidiva relativo a infezione potenzialmente mortale: come liquidare il danno?

10 Luglio 2019 | di Patrizia Ziviz

Cass. civ.

Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

In caso di malpractice medica che abbia cagionato un’infezione osteomielitica, l’ineliminabile permanenza nell’organismo del paziente del batterio – tale da determinare un rischio di recidiva con esito potenzialmente letale – va considerata fonte di un autonomo danno biologico oppure rappresenta elemento di personalizzazione del danno biologico complessivamente patito dalla vittima?

Leggi dopo

Caduta da scala a pioli all’interno del cimitero: doveri del danneggiato e caso fortuito in occasione dell’evento di danno da cosa in custodia

08 Luglio 2019 | di Andrea Salomoni

Cass. civ.

Danno cagionato da cose in custodia

L'utilizzatore di una cosa sottoposta all’altrui custodia, nonostante la responsabilità di carattere oggettivo disciplinata dall’art. 2051 c.c., ha il dovere di rapportarsi con la medesima adottando ogni cautela normalmente attesa e prevedibile in rapporto alle circostanze?

Leggi dopo

Espressioni offensive nei confronti del giudice contenute in scritti difensivi: è ammessa la domanda di risarcimento del danno in separato giudizio

01 Luglio 2019 | di Erika Caterina Pallone

Cass. civ.

Risarcimento del danno da diffamazione

Con quali modalità deve essere svolta la domanda di risarcimento del danno conseguente all'utilizzo di espressioni offensive in atti processuali qualora il soggetto che abbia patito tale danno sia il giudice assegnato a tale procedimento? Quale soggetto deve essere considerato civilmente responsabile per le espressioni asseritamente offensive utilizzate dall'avvocato durante l'attività di patrocinio legale?

Leggi dopo

Risarcito per lesione del diritto alla riservatezza il soggetto ripreso nell’ambito di un processo penale trasmesso in RAI

26 Giugno 2019 | di Ilenia Alagna

Cass. civ.

Danno da lesione del diritto all'immagine, alla reputazione, all’onore e al decoro della persona fisica e giuridica

Per garantire l’anonimato nell’ambito di una trasmissione televisiva è sufficiente oscurare gli occhi della vittima o di un testimone?

Leggi dopo

È costituzionalmente legittimo il limite posto alla risarcibilità del danno alle cose in ipotesi di sinistro cagionato da veicolo non identificato

24 Giugno 2019 | di Ludovico Berti

Corte cost.

Responsabilità da circolazione di veicoli

Lo sbarramento di cui all'art. 283, comma 2, cod. ass. che, in caso di sinistro con veicolo non identificato, limita il risarcimento per danni a cose ai casi di danni gravi alla persona e comunque con l'applicazione di una franchigia di €. 500,00, escludendolo, quindi, in caso di lesioni di lieve entità, è in contrasto con gli artt. 2, 3 e 24 Cost.?

Leggi dopo

Responsabilità della compagnia aerea per ritardo nel trasporto passeggeri

21 Giugno 2019 | di Carlo Breggia

Responsabilità contrattuale e/o extracontrattuale (in genere)

Quali criteri si devono seguire in base alla Convenzione di Montreal del 1999? Per il danno patrimoniale occorre puntuale allegazione e prova da parte del danneggiato, senza possibilità di supplire automaticamente col potere equitativo dell'art. 1226 c.c.? Per il danno non patrimoniale, Può darsi rilievo al disagio costituito dall'attesa patita, alla luce anche delle misure di assistenza dimostrate dalla compagnia aerea?

Leggi dopo

Nascita indesiderata: risarcimento del danno e garanzia assicurativa del medico

19 Giugno 2019 | di Michol Fiorendi

Cass. civ.

Danno da nascita indesiderata

Il danno subito dalla coppia di genitori, derivante dalla nascita indesiderata, rientra nel concetto di lesione personale, perché tale è la gravidanza indesiderata rispetto al diritto sul proprio corpo.

Leggi dopo

L'omessa acquisizione del consenso informato del paziente quale autonoma fonte di responsabilità del medico e della struttura ospedaliera

17 Giugno 2019 | di Paolo Mariotti , Raffaella Caminiti

Cass. civ.

Consenso informato e il risarcimento del danno consequenziale

Il passaggio in giudicato della sentenza di rigetto della domanda risarcitoria per colpa medica preclude la proposizione di una successiva azione relativa al mancato consenso informato?

Leggi dopo

Pagine