Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata su Consenso informato e il risarcimento del danno consequenziale

Natura extracontrattuale dei danni riflessi da violazione dei doveri di informazione del paziente

03 Agosto 2018 | di Antonio Scalera

Cass. civ.

Consenso informato e il risarcimento del danno consequenziale

In caso di violazione del dovere di informazione del paziente, le regole della responsabilità contrattuale si estendano anche ai danni riflessi dei prossimi congiunti?

Leggi dopo

Regime probatorio nella disciplina del consenso informato

18 Luglio 2018 | di Cristiano De Giovanni

Cass. civ.

Consenso informato e il risarcimento del danno consequenziale

II diritto alla informazione è coessenziale al diritto alla salute e il medico deve informare il paziente sulla natura dell’intervento, dei rischi, dei benefici e delle alternative possibili: è colposamente rilevante la condotta del medico che omettendo di fornire le necessarie informazioni al paziente in ordine all’intervento cui sarà sottoposto si risolva nella lesione del diritto ad una autodeterminazione libera e consapevole.

Leggi dopo

Lesione del consenso informato ed intervento medico correttamente eseguito: il risarcimento del danno non è automatico

19 Febbraio 2018 | di Francesco Agnino

Cass. civ.

Consenso informato e il risarcimento del danno consequenziale

In caso di intervento medico correttamente eseguito, a quali condizioni è risarcibile la lesione del consenso informato?

Leggi dopo

Quantificazione del danno da lesione del diritto all'autodeterminazione nelle cure mediche

31 Luglio 2017 | di Renato Fedeli

Trib. Caltanissetta

Consenso informato e il risarcimento del danno consequenziale

La quantificazione di tale pregiudizio non può che essere equitativa e deve essere parametrata alla tipologia di intervento chirurgico e alle conseguenze che ne sono derivate.

Leggi dopo

Responsabilità della struttura ospedaliera e del medico per consenso informato su intervento diverso da quello effettivamente eseguito

31 Ottobre 2016 | di Ivan Dimitri Calaprice

App. Milano

Consenso informato e il risarcimento del danno consequenziale

Il consenso informato è correttamente raccolto se reso all'esito di un'informazione circa i trattamenti chirurgici effettivamente svolti.

Leggi dopo

L'obbligo di informare il paziente dell'esistenza di strutture più all'avanguardia

15 Giugno 2016 | di Andrea Penta

Cass. civ.

Consenso informato e il risarcimento del danno consequenziale

L'obbligo gravante su una struttura sanitaria e sui medici di informare la paziente in ordine alla possibilità di ricorrere a centri di più elevata specializzazione sorge solo quando la struttura abbia assunto la prestazione diagnostica pur non disponendo di attrezzature adeguate.

Leggi dopo

La consegna di un opuscolo non esonera il medico dall'obbligo di informare il paziente sulla portata e i rischi dell'intervento

08 Giugno 2016 | di Antonio Scalera

Cass. civ.

Consenso informato e il risarcimento del danno consequenziale

Non adempie all'obbligo di adeguata informazione sulla portata e sui rischi dell'intervento il medico che consegna al paziente un opuscolo non indicativo della complicanza.

Leggi dopo

Il danno risarcibile per la cura radioterapica effettuata in assenza di informazione

18 Marzo 2016 | di Antonio Scalera

Cass. civ.

Consenso informato e il risarcimento del danno consequenziale

In caso di esecuzione di un trattamento medico-chirugico senza la preventiva acquisizione del consenso informato del paziente, il medico può essere chiamato a rispondere sia del danno da lesione del diritto all'autodeterminazione sia del danno alla salute.

Leggi dopo

Diritto all’autodeterminazione: il danneggiato non deve provare che avrebbe rifiutato la prestazione se adeguatamente informato

22 Gennaio 2016 | di Diego Munafò

Cass.. civ.

Consenso informato e il risarcimento del danno consequenziale

La responsabilità del medico per violazione dell'obbligo di acquisire il consenso informato del paziente discende dal solo fatto della sua condotta omissiva, a prescindere dalla circostanza che il trattamento sia stato eseguito correttamente, o meno.

Leggi dopo

Consenso (dis)informato e irrisarcibilità del danno

09 Ottobre 2015 | di Filippo Rosada

App. Milano

Consenso informato e il risarcimento del danno consequenziale

Per imputare al medico le conseguenze della omessa informazione, risulta necessario che il paziente dimostri, anche in via presuntiva, che non si sarebbe sottoposto al trattamento medico qualora fosse stato adeguatamente informato, non potendosi altrimenti affermare la sussistenza di un nesso di causalità tra la violazione (omessa informazione) ed il bene giuridico che si assume leso (salute).

Leggi dopo

Pagine