Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata su Responsabilità da circolazione di veicoli

La sosta del veicolo rientra nel concetto di circolazione stradale ai fini della RCA

08 Febbraio 2019 | di Francesco Agnino

CGUE

Responsabilità da circolazione di veicoli

La mera sosta di un veicolo integra il requisito della circolazione stradale, idoneo a rendere operativa la garanzia assicurativa?

Leggi dopo

Circolazione stradale e scontro tra veicoli incolonnati

15 Ottobre 2018 | di Francesco Agnino

Cass. civ.

Responsabilità da circolazione di veicoli

Nel caso di scontri successivi fra veicoli facenti parte di una colonna in sosta, unico responsabile degli effetti delle collisioni è il conducente che le abbia determinate.

Leggi dopo

Scontro fra veicoli e ricorso al criterio sussidiario della responsabilità presunta di pari grado

19 Settembre 2018 | di Paolo Mariotti , Raffaella Caminiti

Cass. civ.

Responsabilità da circolazione di veicoli

Nel caso di scontro fra veicoli, quando trova applicazione la presunzione di pari e concorrente responsabilità dei conducenti prevista dall'art. 2054, comma 2, c.c.?

Leggi dopo

La garanzia di responsabilità civile obbligatoria nei cantieri

06 Luglio 2018 | di Carmine Lattarulo

Cass. civ.

Responsabilità da circolazione di veicoli

Nei cantieri e, più in generale, nelle aree private, opera la garanzia di responsabilità civile obbligatoria?

Leggi dopo

Identità soggettiva tra assicurato e vittima in sinistro stradale: esclusione di legittimazione passiva all’azione di regresso da parte della Compagnia

16 Aprile 2018 | di Roberto Revel

Cass. civ.

Responsabilità da circolazione di veicoli

Al proprietario di un veicolo, soggetto assicurato nel contratto di r.c.a., è in ogni caso dovuta l’indennità nel caso in cui egli sia stato vittima di un sinistro come trasportato? Qualora sia corresponsabile per avere fatto condurre il proprio veicolo da persona non idonea alla guida è ammissibile l'azione di rivalsa da parte della compagnia?

Leggi dopo

Omessa comunicazione, senza giustificato motivo, dei dati del conducente: la responsabilità del proprietario

09 Marzo 2018 | di Giovanni Gea

Cass. civ.

Responsabilità da circolazione di veicoli

Il proprietario del veicolo nel caso di mancata identificazione del conducente al momento della contestata violazione per eccesso di velocità è ugualmente tenuto a fornire all'organo di polizia che procede i dati personali e della patente di guida del medesimo conducente anche laddove abbia già promosso giudizio di opposizione avverso il verbale di contestazione dell’art. 142 C.d.S.?

Leggi dopo

La sosta è condizione da sola sufficiente per l’operatività della garanzia RCA?

09 Febbraio 2018 | di Ilvio Pannullo

Cass. civ.

Responsabilità da circolazione di veicoli

La mera sosta di un veicolo integra il requisito della circolazione stradale, idoneo a rendere operativa la garanzia assicurativa?

Leggi dopo

RC auto: e se fallisce il proprietario del veicolo durante il giudizio risarcitorio?

31 Gennaio 2018 | di Enrico Basso

Cass. civ.

Responsabilità da circolazione di veicoli

RC auto: se fallisce il proprietario del veicolo durante il giudizio risarcitorio? La domanda contro il fallito e il suo assicuratore diventa improseguibile avanti al giudice ordinario, a meno che…

Leggi dopo

Rilevanza della condotta del terzo trasportato ex art. 1227, comma 1 c.c.

03 Ottobre 2017 | di Ludovico Berti

Cass. civ.

Responsabilità da circolazione di veicoli

Quando la condotta colposa del terzo trasportato assume rilevanza ai sensi del comma 1 dell’art. 1227 c.c.? La circostanza che il trasportato abbia concorso a causare il sinistro non può comportare, per ciò solo, l’esclusione di responsabilità dei conducenti coinvolti.

Leggi dopo

Prova liberatoria nell'ambito della circolazione stradale

24 Luglio 2017 | di Giovanni Gea

Cass. civ.

Responsabilità da circolazione di veicoli

L'accertamento della colpa esclusiva di uno dei conducenti e della regolare condotta di guida dell'altro, libera quest’ultimo dalla presunzione di concorrente responsabilità fissata in via sussidiaria dall'art. 2054, comma 2, c.c.

Leggi dopo

Pagine