Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

Compensatio lucri cum damno e infortunio in itinere: le Sezioni Unite mettono un punto fermo sulla detraibilità della rendita INAIL

21 Agosto 2018 | di Enrico Basso

Cass. civ.

Danno differenziale

È necessario scomputare dal danno risarcibile la rendita per inabilità permanente riconosciuta dall’INAIL nel caso di infortunio occorso al lavoratore durante il normale percorso di andata e ritorno dal luogo di abitazione a quello di lavoro?

Leggi dopo

Accertamento della dipendenza causale della neoplasia dall’esposizione alle emissioni elettromagnetiche

20 Agosto 2018 | di Rodolfo Berti

Trib. Ivrea

Responsabilità del datore di lavoro

Accertata l’esistenza di una patologia permanente tumorale, ed accertato altresì che il lavoratore aveva utilizzato in modo abnorme il cellulare aziendale nello svolgimento delle proprie mansioni professionali, è giuridicamente corretto riconoscere, secondo il criterio probabilistico della preponderanza dell’evidenza, la sussistenza del nesso causale o quantomeno concausale solo sulla ricorrenza di circostanze coincidenti?

Leggi dopo

La posa dei cavi elettrici sulla facciata del palazzo in mancanza di autorizzazione comporta l'obbligo di rimozione e di risarcimento del danno al proprietario

16 Agosto 2018 | di Enrico Morello

Trib. Napoli

Rovina di edificio

Il Tribunale di Napoli ha precisato che le compagnie, elettrica o telefonica, che intendano installare dei cavi elettrici devono rispettare i diritti del proprietario e, quindi, chiedere il suo assenso alla posa dei cavi sulla facciata dell'immobile e corrispondere una indennità. In mancanza di assenso...

Leggi dopo

Le Tabelle di Milano quale parametro di liquidazione del “danno terminale”

13 Agosto 2018 | di Giovanni Gea

Trib. Rimini

Tabella del Tribunale di Milano

Quali parametri assumere per la liquidazione della componente del pregiudizio subito dal de cuius relativa alla sofferenza interiore durante l'agonia in consapevole attesa della fine?

Leggi dopo

Risarcibilità del danno in favore del denunciato a seguito di archiviazione di procedimento penale a suo carico

08 Agosto 2018 | di Davide Luigi Ferrari

Trib. Salerno

Giudicato penale e risarcimento del danno

La proposizione di una denuncia-querela a carico di un terzo può costituire fonte di responsabilità ex art. 2043 c.c. in caso di proscioglimento o assoluzione del denunciato?

Leggi dopo

Responsabilità del Comune in caso di immissioni sonore provenienti dalla strada pubblica

06 Agosto 2018 | di Paolo Gatto

Trib. Brescia

Risarcimento del danno da immissioni

La pronuncia in esame affronta tre importanti questioni: l'inibitoria ex art 844 c.c., il risarcimento del danno ex art. 2043 c.c. e il risarcimento del danno non patrimoniale in assenza di danno biologico.

Leggi dopo

Natura extracontrattuale dei danni riflessi da violazione dei doveri di informazione del paziente

03 Agosto 2018 | di Antonio Scalera

Cass. civ.

Consenso informato e il risarcimento del danno consequenziale

In caso di violazione del dovere di informazione del paziente, le regole della responsabilità contrattuale si estendano anche ai danni riflessi dei prossimi congiunti?

Leggi dopo

Il danno all’attività imprenditoriale conseguente ad illegittima occupazione di area e revoca di autorizzazione archeologica

01 Agosto 2018 | di Amelia Laura Crucitti

Cons. St.

Responsabilità della P.A.

Ricorre un diritto dell’imprenditore allo svolgimento della propria attività? Quando l’azione della P.A. nei confronti del privato può considerarsi proporzionale al fine da perseguire?

Leggi dopo

Criteri di liquidazione del danno ambientale ed ambito di estensione

30 Luglio 2018 | di Cesare Trapuzzano

App. Torino

Responsabilità per danno all’ambiente

Con riferimento al risarcimento del danno ambientale, sono sufficienti i meri dati relativi all'an, ai fini di ritenere che nel periodo oggetto della domanda vi sia stato un apprezzabile e significativo apporto di sostanze inquinanti?

Leggi dopo

Responsabilità professionale del notaio per omesse o errate visure nei pubblici registri

27 Luglio 2018 | di Bissi Aldo

Cass. civ.

Responsabilità del notaio

Presupposto del danno da perdita di chance è l’incertezza relativa alla possibilità di conseguire un vantaggio economico, ove non fosse stata sussistente la causa produttiva del danno lamentato. Difettando la situazione di incertezza, non può prospettarsi un danno da perdita di chance, ma solamente un danno in concreto che, come tale, deve essere allegato e provato.

Leggi dopo

Pagine