Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

Risarcibile il danno da lesione del diritto di autodeterminazione in ordine al proprio ruolo genitoriale

05 Ottobre 2018 | di Antonio Scalera

Trib. Torino

Danno endofamiliare

È risarcibile il danno patito dal marito a causa del fatto che la moglie gli aveva colposamente nascosto la possibilità di non essere il padre naturale della bambina nata nel corso del matrimonio?

Leggi dopo

Indennizzo delle spese di resistenza e di chiamata in garanzia: ammissibilità e limiti

03 Ottobre 2018 | di Massimiliano Stronati

Cass. civ.

Assicurazione della responsabilità civile

L'assicuratore, oltre a tenere indenne l'assicurato dalle somme dovute al danneggiato a titolo risarcitorio, è obbligato anche a ristorarlo delle spese sostenute per resistere in giudizio alla pretesa del terzo, nonché dei costi affrontati dallo stesso per la chiamata in garanzia?

Leggi dopo

La clausola claims made è valida, lecita, tipica, ma dovrà essere oggetto di un'indagine ad ampio spettro

01 Ottobre 2018 | di Marco Rodolfi

Cass. civ.

Clausola claims made

Le Sezioni Unite affermano la validità della clausola claims made, che dovrà essere però oggetto di un'indagine ad ampio spettro dalla fase precontrattuale a quella attuativa del rapporto (obblighi informativi, adeguatezza del contratto allo scopo pratico, “causa in concreto” del negozio ed eventuali clausole abusive).

Leggi dopo

La risarcibilità del danno causato dalla diffamazione a mezzo stampa

01 Ottobre 2018 | di Davide Luigi Ferrari

Trib. Torre Annunziata

Risarcimento del danno da diffamazione

La questione che ci occupa è la seguente: quando un pezzo giornalistico può essere considerato diffamatorio e in che termini e a carico di quale soggetto l'accertamento dell'illiceità della notizia può dare luogo al risarcimento in favore della persona offesa?

Leggi dopo

Incendio di veicolo in sosta: responsabilità da cosa in custodia e da circolazione di veicoli

27 Settembre 2018 | di Carmine Lattarulo

Cass. civ.

Danno cagionato da cose in custodia

Chi subisce gli effetti processualmente pregiudizievoli della mancanza di prova della causa dell’incendio? Il danneggiato? L'assicuratore?

Leggi dopo

La Corte di Cassazione ribadisce la duplice natura della responsabilità del medico in èquipe

24 Settembre 2018 | di Giulia Anna Messina

Cass. civ.

Responsabilità penale dell'equipe medica

La Corte di Cassazione ribadisce la natura duplice della responsabilità del medico in equipe in quanto estesa oltre i confini dell’intervento del singolo, all’esercizio di un dovere di vigilanza sull’operato antecedente e successivo degli altri componenti del gruppo.

Leggi dopo

Responsabilità del progettista e direttore dei lavori: la sua diligentia quam in concreto

20 Settembre 2018 | di Gianluca Pantano

Trib. Milano

Responsabilità del progettista

Quando la responsabilità del progettista e direttore dei lavori può dirsi esclusa, nonostante una condotta caratterizzata da errori relativi alla predisposizione dei documenti necessari al rilascio dei titoli abitativi e ad omissioni nell’attività di direzione dei lavori?

Leggi dopo

Scontro fra veicoli e ricorso al criterio sussidiario della responsabilità presunta di pari grado

19 Settembre 2018 | di Paolo Mariotti , Raffaella Caminiti

Cass. civ.

Responsabilità da circolazione di veicoli

Nel caso di scontro fra veicoli, quando trova applicazione la presunzione di pari e concorrente responsabilità dei conducenti prevista dall'art. 2054, comma 2, c.c.?

Leggi dopo

Risarcibile il danno per la morte del partner anche in assenza di coabitazione

17 Settembre 2018 | di Rita Russo

Cass. civ.

Danno esofamiliare

Due le questioni affrontate dalla Corte di Cassazione: la prima riguarda i criteri della valutazione della prova per presunzioni, e cioè se gli elementi presuntivi possano essere esaminati atomisticamente ovvero debbano essere valutati nella loro unitarietà e nella loro interazione; la seconda riguarda il concetto di stabile convivenza e di famiglia di fatto, e la rilevanza della coabitazione quale requisito essenziale della convivenza.

Leggi dopo

Responsabilità da infortunio sportivo

14 Settembre 2018 | di Salvatore Ferrara

Cass. civ.

Responsabilità nelle attività sportive agonistiche e non

Nell’ipotesi di responsabilità da infortunio sportivo sussiste la scriminante del c.d. “rischio consentito” laddove la condotta sia stata posta in essere dall’agente in violazione delle regole del gioco ma senza la volontà di ledere l’incolumità dell’avversario o comunque in modo non sproporzionato rispetto al contesto od abnorme rispetto alle finalità del gioco stesso?

Leggi dopo

Pagine