Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

Risarcimento iure successionis del danno non patrimoniale in caso di lesioni seguite dopo breve lasso di tempo dalla morte della vittima

29 Aprile 2019 | di Carlo Breggia

Cass. civ.

Risarcimento del danno non patrimoniale

Un lasso di tempo di trenta minuti fra le lesioni e il decesso è sufficiente a far cristallizzare in capo alla vittima un diritto risarcitorio, trasmissibile agli eredi, per la perduta vita?

Leggi dopo

Risarcimento per diffamazione colposa derivante da dichiarazioni infondate all'Autorità Giudiziaria

26 Aprile 2019 | di Giovanni Grutta D'Auria

App. Palermo

Risarcimento del danno da diffamazione

Assume rilevanza l'elemento soggettivo della colpa ai fini del riconoscimento di una responsabilità di tipo risarcitorio in sede civile derivante da una denuncia che, sebbene rivelatasi infondata, non integri gli estremi del reato di diffamazione?

Leggi dopo

La linea telefonica aziendale non funziona? La compagnia telefonica risponde del danno da perdita di chance, ma solo se ..

24 Aprile 2019 | di Enrico Basso

Cass. civ.

Responsabilità contrattuale e/o extracontrattuale (in genere)

In presenza di malfunzionamento della linea telefonica imputabile al gestore, quali tipologie di danno sono risarcibili all'utente?

Leggi dopo

In caso di risarcimento danni da sinistro stradale si applica la compensatio lucri cum damno con la pensione di invalidità riconosciuta dall'INPS

19 Aprile 2019 | di Marina Penco

Cass. civ.

Danno differenziale

In caso di risarcimento danni da sinistro stradale si può applicare la compensatio lucri cum damno con la pensione di invalidità riconosciuta dall'INPS? Oppure tale compensazione non è ammessa trattandosi di somme provenienti da titoli diversi?

Leggi dopo

Per ribaltare una pronuncia assolutoria occorre una motivazione rafforzata

17 Aprile 2019 | di Fabio Piccioni

Responsabilità penale del medico

Per ribaltare una pronuncia assolutoria di primo grado e pervenire all’affermazione della penale responsabilità degli imputati, il giudice d’appello non può basarsi su valutazioni semplicemente diverse dello stesso compendio probatorio, ma deve fondarsi su elementi dotati di effettiva e scardinante efficacia persuasiva, in grado di offrire quella “motivazione rafforzata” tale da far cadere ogni ragionevole dubbio

Leggi dopo

Se il sinistro è stato causato da veicolo con contrassegno assicurativo contraffatto o falsificato, l'azione risarcitoria va promossa nei confronti del FGVS

15 Aprile 2019 | di Giovanni Gea

Cass. civ.

Fondo vittime della strada

Il danneggiato, una volta accertata la falsità del contrassegno assicurativo del veicolo danneggiante, può promuovere il giudizio risarcitorio nei confronti del Fondo di Garanzia delle Vittime della Strada ovvero è vincolato ad agire nei confronti dell'assicuratore, apparente titolare del contrassegno, obbligato ex art. 127 d.lgs. n. 209/2005 nei confronti dei terzi danneggiati per il periodo indicato nel certificato?

Leggi dopo

Smarrimento del bagaglio: condizioni e limitazioni convenzionali della responsabilità del vettore aereo internazionale

11 Aprile 2019 | di Paolo Mariotti , Raffaella Caminiti

Cass. civ.

Responsabilità contrattuale e/o extracontrattuale (in genere)

In caso di smarrimento del bagaglio del passeggero, quale prova deve fornire il vettore aereo per liberarsi dalla presunzione di responsabilità a suo carico? E quali sono i limiti di responsabilità invocabili dal vettore stesso?

Leggi dopo

L’iscrizione ipotecaria eseguita dall’Agente della Riscossione è comunque illegittima se il debito tributario non supera la soglia legale

08 Aprile 2019 | di Ilvio Pannullo

Cass. civ.

Responsabilità della P.A.

Il limite legale per iscrivere ipoteca sui beni del debitore tributario trova applicazione solo ai fini del successivo esperimento dell’azione esecutiva o ha portata generale?

Leggi dopo

Autovelox: verbale nullo per mancanza di segnaletica e omessa verifica della taratura

05 Aprile 2019 | di Gianluca Pantano

Cass. civ.

Responsabilità da circolazione di veicoli

In materia di sanzioni amministrative per violazione del codice della strada, ogni volta che l'opponente contesti l'affidabilità dell'autovelox, il giudice deve procedere ad accertare se la PA abbia effettuato le verifiche di funzionalità e taratura.

Leggi dopo

Art. 141 cod. ass.: il diritto al risarcimento del trasportato non prescinde più dall'accertamento della responsabilità del suo conducente

01 Aprile 2019 | di Ludovico Berti

Cass. civ.

Azione del terzo trasportato

Il terzo trasportato ha diritto al risarcimento del danno «dall'impresa di assicurazione del veicolo sul quale era a bordo al momento del sinistro entro il massimale minimo di legge» solo (salve imprevedibili situazioni eccezionali) per la sua qualità di trasportato oppure il fatto costitutivo del suo diritto risarcitorio è pure la responsabilità del sinistro – totale o parziale – del vettore assicurato?

Leggi dopo

Pagine