News

News

L’orario di partenza non coincide con quello di volo in senso stretto: escluso il risarcimento al passeggero per il ritardo del volo

22 Ottobre 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Onere di allegazione e prova del danno patrimoniale e non patrimoniale

Il viaggio di un aeromobile comprende tutto il tempo in cui i passeggeri subiscono la limitazione di non poter abbandonare il mezzo, limitazione che inizia all’imbarco e comprende dunque tutte le fasi del medesimo, ossia la chiusura delle porte, l’attivazione delle misure di sicurezza, il rullaggio, il decollo, il volo, ed infine l’atterraggio fino allo sbarco.

Leggi dopo

Indennizzo diretto e successiva domanda risarcitoria giudiziale nei confronti della compagnia del responsabile civile

19 Ottobre 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Indennizzo diretto

Il danneggiato è vincolato a promuovere il giudizio risarcitorio nei confronti del medesimo soggetto con cui aveva portato avanti la fase stragiudiziale, oppure può promuovere il giudizio verso l’altra compagnia, in caso di diniego del risarcimento da parte della prima compagnia?

Leggi dopo

Sospensione del processo civile nella corretta interpretazione dell’art. 75, comma 3, c.p.p.: rimessione alle Sezioni Unite

18 Ottobre 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Profili processuali

Le Sezioni Unite sono chiamate dall’ordinanza interlocutoria n. 25918/2018 (causa di risarcimento iniziata anche nei confronti dei responsabili civili dopo la sentenza penale di primo grado nei confronti del conducente-imputato) a fornire una finale interpretazione dell'art. 75, comma 3, c.p.p.

Leggi dopo

La reticenza dell’assicurato costituisce un’idonea causa di annullamento della polizza a vita

18 Ottobre 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Assicurazione sulla vita

Le polizze assicurative hanno come scopo primario quello di fornire un giusto gioco di equilibri tra le due parti contraenti rispetto a un evento futuro e incerto. Per questo è essenziale un corretto scambio di informazioni antecedentemente la stipula del suddetto accordo assicurativo. In particolare, le polizze assicurative a vita, finalizzate a tutelare la salute del cliente, richiedono all’assicurato una compilazione precisa, chiara e veritiera di un questionario finalizzato a evidenziare la reale condizione medica.

Leggi dopo

L’obbligo di installazione dei dispositivi di allarme sui seggiolini auto diventa legge

15 Ottobre 2018 | di Redazione Scientifica

l. 1 ottobre 2018 n. 117

Responsabilità da circolazione di veicoli

È stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale, Serie Generale, del 12 ottobre 2018 n. 238 la l. n. 117/2018 intitolata «Introduzione dell’obbligo di installazione di dispositivi per prevenire l’abbandono di bambini nei veicoli chiusi». Il ministro delle infrastrutture e dei trasporti, di concerto con il ministro della salute, indica una serie di provvedimenti che verranno attuati per informare i cittadini al riguardo.

Leggi dopo

Informativa di reato: escluso il risarcimento del danno da lesione della reputazione, è adempimento di un dovere

15 Ottobre 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Danno da lesione del diritto all'immagine, alla reputazione, all’onore e al decoro della persona fisica e giuridica

L’informativa di reato, così come resa da due carabinieri, non può integrare il reato di diffamazione, essendo un atto indirizzato solo al Pubblico Ministero, poiché manca l’elemento della comunicazione diretta a più persone in assenza dell’offeso. Nemmeno la circostanza che tale informativa potesse essere stata letta dal personale di cancelleria e dall’Ufficio del PM è idonea a contrastare tale argomentazione.

Leggi dopo

Danno da immissioni illecite: risarcibile se compromette il diritto alla normale vita familiare

12 Ottobre 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Risarcimento del danno da immissioni

Il riconoscimento del danno non patrimoniale quale conseguenza delle immissioni illecite, pur non ristorando un danno in re ipsa, costituisce il frutto di un apprezzamento dei concreti e rilevanti disagi prodotti in danno dei convenuti, in quanto hanno compromesso le loro abitudini di vita quotidiana, giustificando così la risarcibilità del danno subito ex art. 2059 c.c.

Leggi dopo

Natura presunta della responsabilità da prodotto difettoso

11 Ottobre 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. civ., sez. III, 28 agosto 2018 n. 23447

Onere di allegazione e prova del danno patrimoniale e non patrimoniale

La responsabilità da prodotto difettoso ha natura presunta e non oggettiva, perché se è vero che essa prescinde dall’accertamento di una colpa del produttore, altrettanto non può dirsi della dimostrazione del difetto del prodotto, il cui onere grava sul soggetto danneggiato. Ed in capo a lui incombe la prova del collegamento causale non tra prodotto e danno, ma tra difetto e danno.

Leggi dopo

Accolta la richiesta di risarcimento dei congiunti del militare deceduto a causa dell’uranio impoverito, ma vale la regola del diffalco

10 Ottobre 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. civ., sez. III, 4 ottobre 2018 n. 24180

Danno da amianto

Certo il collegamento causale tra l’attività espletata in missione dal militare e l’evoluzione della patologia, rappresentante la causa primaria del decesso, è legittima la richiesta di risarcimento avanzata dai congiunti della vittima. Vale però la regola del diffalco dall'ammontare del risarcimento del danno, della posta indennitaria avente finalità compensativa.

Leggi dopo

Violazione degli obblighi di informativa e buona fede della PA: condannata al risarcimento l’Agenzia delle Entrate

05 Ottobre 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. civ., sez. III, 27 settembre 2018 n. 23163

Responsabilità della P.A.

L’attività della PA deve essere caratterizzata dall’osservanza degli obblighi di correttezza e collaborazione secondo un canone comportamentale di buona fede.

Leggi dopo

Pagine